Post

Storia dei Savoia-Genova, i cugini meno mediatici dei re d'Italia

Meno mediatici dei Savoia-Aosta, i Duchi di Savoia-Genova sono stati anche più legati a Torino di quanto lo siano stati i primi. La loro storia inizia una generazione prima: Ferdinando è il secondogenito di re Carlo Alberto, che gli concede il titolo di Duca di Genova, anche per consolidare il legame della dinastia con la città appena entrata nel territorio del Regno di Sardegna. I Duchi di Genova iniziano con il botto: la figlia di Fernando, la bella Margherita, diventa la prima regina d'Italia, sposando il cugino Umberto, figlio di Vittorio Emanuele II. Ma è stato un fuoco d'artificio che si è presto spento: il ramo cadetto non avrebbe più raggiunto tali vertici di prestigio. Tommaso è colui che eredita il Ducato, nel suo curriculum una brillante carriera nella Marina, con tanto di giro del mondo, compiuto a bordo della corvetta Vittor Pesani, e relazione del viaggio pubblicata nel 1881. In pochi anni il principe diventa ammiraglio, uno dei più brillanti che ha l'Italia…

Quando si stava sotto i portici di Palazzo Richelmy, davanti al Duomo di Torino

A Porta Palazzo apre Combo, l'ostello innovativo che guarda alla città

3° Maratona della Via Francigena: iscrizioni dal 20 gennaio 2020

TorineSÌ: Marcella Pralormo, il mio gioioso sì nel Guggenheim Museum di Bilbao

New Urban Bodies, i nuovi modi di abitare alle OGR. C'è anche Torino

Sul tetto del Lingotto, la Bolla di vetro e acciaio

Le Gallerie d'Italia di Banca Intesa Sanpaolo a Torino, a Palazzo Turinetti. Il progetto

Quando c'era il Borgo Rubatto (e l'ottagono de La Salle era in costruzione)