Post

La versatilità della Galleria Grande della Reggia di Venaria, dai matrimoni alla moda

Noi torinesi voliamo sempre basso, tendiamo a sminuire le cose belle che abbiamo/facciamo, ma Rotta su Torino ha deciso da tempo che è ora di smetterla. Per cui, senza alcun indugio dico che la Galleria Grande della Reggia di Venaria Reale è uno dei posti regali più belli d'Europa. Sontuosa, elegante e sorprendente, con la sua lunghezza e la fuga prospettica, sottolineata dal pavimento a scacchiera, riprodotto nei restauri del 1995. I giochi di luce delle 44 finestre e dei 22 "occhi" che irradiano gli stucchi, i disegni, le decorazioni della bellissima volta e li enfatizzano, cambiando secondo i movimenti del sole. Impossibile tornare alla Reggia, senza tornare in Galleria tutte le volte e senza dedicarle una fotografia. Una delle più belle creazioni del barocco europeo, uno dei capolavori di Filippo Juvarra e grazie agli architetti e ai restauratori che ce l'hanno restituita.


Uno spazio con una così chiara definizione e identità riesce a essere, allo stesso tempo,

Al via il restauro del Caminetto Monumentale dei Musei Reali. Grazie a Palazzetti

Gli incontri da non perdere al Festival del Classico del Circolo dei Lettori

Al Castello di Pralormo, per piantare i bulbi di Messer Tulipano

VIEW Conference: tutti i Premi Oscar in arrivo a Torino

Il racconto di Mirafiori dopo il Mito, al Polo del '900

Una casa teatro nel cuore di Torino, firmata da Bodà Architetti

A pranzo Dal Pucci. a Noli: pasta e frutti di mare, per ritornare

Fiorile, nel Giardino delle Rose del Castello di Moncalieri