Post

Le cupole della chiesa di San Lorenzo e della Moschea di Córdoba, misteri di archi e luce

La chiesa di San Lorenzo custodisce una delle cupole più belle di Torino, la più bella, si potrebbe definire, insieme alla "sorella", la cupola della Cappella della Sindone, non a caso dello stesso architetto, Guarino Guarini. Di lei si sa tutto o quasi da un punto di vista statico, sono meno chiare le influenze culturali, che ispirarono il frate teatino: cosa gli ispirò l'idea di una cupola formata da otto archi intersecantisi, a formare una stella a otto punte e un ottagono su cui impostare la lanterna? Le influenze culturali sono una delle parti più interessanti dell'architettura, che non si limita a metterci un tetto sulla testa, ma è prodotto di idee, tradizioni, contaminazioni e racconta anche il modo di vivere e di pensare, i valori di una società.  La cupola della chiesa di San Lorenzo a Torino (sin), la cupola sul mihrab delal Mezquita di  Córdoba (des) entrambe le foto, da Wikipedia Una delle ispirazioni più chiare di San Lorenzo è la cupola della maqsura

Cosa fare a Torino ad agosto 2021

Lungo i Sentieri dei Frescanti, gli affreschi e i tesori d'arte più antichi del Roero

Nei Giardini Reali di Torino, riaperti al pubblico

La notte che verrà, installazione itinerante di luci e suoni per la rinascita della Dora

I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Clara Caroli: La casa dei cuori sospesi, leggerezza e ironia per storie della Torino contemporanea