Post

Così l'Infanta Catalina Micaela cambiò la Corte dei Savoia

In passato i matrimoni regali significavano non solo alleanze strategiche, ma anche nuove influenze e nuovi costumi. Non c'erano Kate Middleton, Letizia Ortiz o Máxima Zorreguieta in cerca di ascesa sociale attraverso il matrimonio con un principe, ma principesse di stirpe reale che portavano con sé un seguito di servitori, artisti, mode e tradizioni capaci di influenzare lo stile del Paese d'adozione. Un esempio è il matrimonio di Carlo Emanuele I di Savoia con l'Infanta Catalina Micaela di Spagna, il primo vero "matrimonio del secolo" per il Ducato, con importanti conseguenze sui costumi e sull'etichetta della Corte sabauda. Catalina era la secondogenita di re Felipe II, il più potente sovrano del suo tempo, sul cui Impero non tramontava mai il sole; già solo questo spiega l'enorme prestigio che il matrimonio significava. Non che i sovrani sabaudi non fossero abituati a imparentarsi con i casati più importanti d'Europa: Carlo Emanuele era figlio di…

Quando fu costruito Viale dei Partigiani e si divisero i Giardini Reali

Un loft contemporaneo nella settecentesca Villa Monfort, by F:L Architetti

A Ostana, l'Ambornetti Monviso Retreat reinventa una borgata abbandonata

TorineSÌ: Carlo Reale, Turin Tour e Torino, la mia zona comfort irrinunciabile

Le meraviglie e le anteprime dei Musei Reali di Torino in Closed in, su youtube

Con San Salvario a casa tua, cinque locali portano aperitivo e cena a domicilio

Quando le grandi statue furono protette dai bombardamenti

Casa Verona, una mansarda colorata e contemporanea by UNDUO