Post

Quando la chiesa della Gran Madre era gialla

C'è stato un tempo, fino agli anni 80-90, in cui molti palazzi storici torinesi erano gialli. Lo chiamavano giallo Torino, un colore intenso che qualcuno aveva codificato come il colore storico della città. Non sfuggivano alla regola Palazzo Reale (in tanti lo ricorderanno, con il suo giallo denso, soffocato dal parcheggio in cui era stata trasformata piazzetta Reale, che tempi!), la chiesa di San Lorenzo, che solo recentemente ha recuperato il suo color gridellino, lui sì proveniente dall'epoca barocca, la chiesa della Gran Madre.

La chiesa della Gran Madre ieri (sin) e oggi (des, da Street View)
Ecco, la Gran Madre gialla non me la ricordo. Probabilmente lei e la sua piazza hanno recuperato colori più sobri prima che la mia memoria lo registrasse (o anche prima che nascessi, chi lo sa). Curioso che per anni si sia pensato che il colore della storia architettonica di Torino fosse il giallo. Poi gli studi per un nuovo Piano del colore cittadino hanno rivelato che no, non era p…

Nella Suite Matteotti, l'Ottocento respirato in modo contemporaneo by Alessandra Siviero

5 cose da fare nel Molise, la regione che "non esiste"

TorineSÌ: Laura Audi, l'uscita dalla zona comfort ha prodotto Torino Magica

Dipingere l'Asia dal vero, l'omaggio del MAO ad Arnold Henry Savage Landor

Nella Cappella dei Mercanti, il calendario universale, primo "computer" della storia

Quando c'era l'Accademia Reale, nella zona di comando di Torino

San Valentino 2020: cose insolite da fare a Torino il 14 febbraio

A Stresa, la prima edizione di Vino, sostantivo femminile. Il vino prodotto dalle donne