Post

Le nuove infrastrutture di Torino, con il PNRR: treni, metropolitana, tram

La Stampa ha pubblicato ieri un articolo molto interessante sulle infrastrutture che i finanziamenti del PNRR potrebbero portare a Torino. Dalla linea 2 della metropolitana al Servizio Ferroviario Metropolitano, ai trasporti pubblici di superficie, Torino potrebbe fare davvero un bel salto avanti, proponendo a cittadini e turisti una rete di collegamenti di livello finalmente europeo e contemporaneo. Il dossier presentato dalla Città al Governo prevede non solo la realizzazione della linea 2 della Metropolitana, da Rebaudengo a Orbassano, passando, attraverso il trincerone di via Gottardo, per Vanchiglia, centro storico e Politecnico, ma anche, scrive Maurizio Tropeano, "l'ammodernamento della rete su cui viaggiano i treni del servizio ferroviario metropolitano". In particolare, verranno realizzate le fermate San Paolo, Ferriera Buttigliera, S. Luigi Orbassano e Grugliasco Le Gru e verranno completate le stazioni Dora, sotterranea, e Zappata (per queste ultime due, Trope

Quando piazza Castello era una piazza commerciale e poco aulica

In Casa Bligny, un volume contemporaneo tra le sale settecentesche, by R3architetti

La Collezione Couture dell'Atelier Beaumont e il suo forte messaggio di sostenibilità

Al Museo Egizio, la mostra sul Santuario portatile della dea Anuket

I Lunedì Green dei Giardini Reali di Torino: le visite in esclusiva

Tom Tjaarda, l'americano che da Torino disegnò le auto italiane più belle