Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Torino città da fotografare: due concorsi fotografici tutti per lei a marzo

Gli amanti della fotografia e di Torino possono esultare soddisfatti: ci sono ben due concorsi fotografici, questo mese, che hanno la città come protagonista, per esaltare i suoi angoli più insoliti, le sue culture meno conosciute e, soprattutto, l'affetto negli occhi di chi la guarda.
- Torino Photo Contest è il concorso dell'Associazione Culturale Step Over, che si rivolge a fotografi amatoriali ed esperti, innamorati della città e dei suoi angoli più suggestivi e inaspettati. Il tema è allettante e quasi intimista: La Torino che mi piace. Per partecipare al concorso basta mandare tre immagini torinesi della Torino che amate, sia quella monumentale e barocca del centro o quella di di un tramonto dietro le Alpi o di un'idea metropolitana che vi è cara, all'email info@stepover.org, con nome e cognome (o uno pseudonimo). Le foto dovranno essere rigorosamente scattate dai partecipanti ed è richiesta l'autorizzazione alla pubblicazione sui canali dell'Associazione Step Over. La data di scadenza è il 30 marzo; fino ad allora le immagini inviate saranno pubblicate in una pagina apposita del sito dell'associazione e in un'altra sulla pagina di Facebook, per essere votate dagli utenti (i voti validi però sono solo quelli dati sul sito web). Se volete un consiglio spassionato, visitate entrambe le pagine, perché Torino è bellissima, le foto sono una migliore dell'altra e i loro autori sono evidentemente grandi amanti e grandi conoscitori della città. Sarà una dura battaglia.
Il 31 marzo, la proclamazione del vincitore, che avrà come premio un abbonamento annuale a (TO)Bike, il servizio di Bike Sharing della Città di Torino, che permette di spostarsi liberamente e gratuitamente tra le 116 stazioni sparse per la città.
- Al Circolo dei Lettori, in via Bogino 11, verrà presentato, il 19 marzo alle 19, il concorso fotografico Torino come è, considerato dall'Associazione I.So.Le, che lo organizza, una sorta di 'olimpiade dei fotografi amatoriali'; è un concorso per immortalare la Torino quotidiana e multiforme, i torinesi d’oggi e la città al lavoro; ci sarà con un fuoriconcorso dedicato agli utenti Instagram. In palio stampe digitali e la partecipazione a un'esposizione collettiva al Circolo dei lettori.
Torino è da fotografare, siete avvertiti.

Commenti