Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Lo spettacolare panorama a 360° di Torino, dal grattacielo Intesa Sanpaolo

Non crescerà più, il grattacielo di Intesa Sanpaolo, che svetta nei cieli torinesi da corso Inghilterra. Ha raggiunto i 160,26 metri di altezza (mantenuta la promessa di lasciare alla Mole Antonelliana, con i suoi 167 metri, il primato di edificio più alto di Torino) e adesso i lavori riguarderanno solo riempimenti e rifiniture.
L'edificio sarà pronto per l'inaugurazione tra un anno: la previsione della fine dei lavori è per giugno 2014. Per ora ci sono le foto spettacolari scattate dall'ultimo piano del grattacielo, a 360° su Torino; le ha pubblicate repubblica.it e, si pensi quello si pensi dell'edificio di Renzo Piano e dell'opportunità di costruire colossi del genere davanti alle Alpi, rimane il fatto che la vista da lassù sarà inedita e spettacolare, imperdibile per i torinesi e per i turisti in visita alla città.


Commenti