Da youtube, il video di Kirsten Dirsen sulla Pra di Brëc di QOS Studio, a Locana

Kirsten Dirsen è tornata nelle valli alpine torinesi, alla scoperta di antichi edifici di montagna rinati a nuova vita. Dopo la Baita di Studioata , presenta nel suo canale di youtube (1,7 milioni di iscritti!) un bel progetto di ristrutturazione, realizzato a Locana, a poche decine di km da Torino. Qui la famiglia Laboroi ha voluto trasformare l'antica casa-fienile, che appartiene loro da ben quattro generazioni, in una casa per le vacanze, chiamata Pra di Brëc. Il progetto è stato affidato all'astigiano QOS Studio. Come spiega a Kirsten Davide Querio, geometra dello studio, l'edificio è stato liberato dall'intonaco aggiunto qualche decennio fa, per lasciare a vista i bei muri in pietra. Una scelta che ha restituito identità all'intera struttura: nel video si mostra il "prima" e "dopo" e si può apprezzare quanto la casa fosse stata resa anonima dall'intonaco e quanto invece adesso abbia una personalità coerente con il paesaggio circosta

The color run, la corsa più colorata del mondo, arriva anche a Torino

Segnatevi la data, perché minaccia di essere una delle più divertenti della primavera torinese. Il 10 maggio 2014 sbarcherà anche a Torino The color run, una delle corse più pazze e colorate del mondo, all'insegna della festa e del divertimento.
Come ben spiega il nome, è una corsa colorata: per 5 km i partecipanti correranno non per arrivare primi o vincere il premio al miglior atleta, ma per divertirsi. A ogni km, infatti, ci saranno le zone di colore, in cui i Color Angels li cospargeranno di polveri dai colori vivacissimi, tutte naturali al 100%; si arriverà così al traguardo molto colorati, per dare poi il via a una festa di danza e musica.
Ogni iscritto alla corsa è un color runner, a cui verrà consegnato un race kit, contenente una t-shirt bianca, una fascetta per la fronte, il numero di pettorale, due happy tatoo; una volta giunti al traguardo, i partecipanti riceveranno un sacchetto di polvere colorata. "Il traguardo finale non rappresenta solo la fine della corsa bensì l'inizio di una grande festa all'insegna dei colori, della musica e del divertimento: infatti quando dal palco verrà dato il segnale si assisterà ad un esplosione di colori dove voi sarete gli attori principali, lanciando il vostro sacchetto con la povere colorata verso il cielo" spiega il sito web della manifestazione.
The color run è un must in molte città del mondo. Riuscirà ad affermarsi anche a Torino? Non è difficile immaginare di sì. Se intendete partecipare, tenete sotto controllo la pagina torinese del sito web: al momento si sa solo che la corsa si terrà il 10 maggio al Parco del Valentino, con partenza alle 15; non è ancora noto il percorso, ma le iscrizioni online sono già aperte, non solo per i partecipanti (la quota è di 22,99 euro per gli adulti, 14,99 euro a persona per i team di almeno 4 persone, 11,99 euro per i bambini tra i 9 e i 13 anni e di 3 euro per i bambini fino agli 8 anni), ma anche per i volontari.
Dalla lunga galleria fotografica di thecolorrun.it, un'immagine della gara.


Commenti