I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Dato il successo dell'iniziativa e tutte le volte che la Regione Piemonte l'ha prolungata, chissà che non sia un nuovo modello per il turismo, in attesa di un ritorno alla normalità, si spera per il 2022. Tornano i Voucher Vacanze della Regione Piemonte, grazie ai quali si dormono 3 notti e se ne paga solo una nelle strutture aderenti (alberghi, residence, B&B, agriturismi, affittacamere, ecc ecc) e si pagano i servizi turistici a metà prezzo. I voucher possono essere prenotati entro il 31 dicembre 2021 e utilizzati entro il 30 giugno 2022. Il loro funzionamento è semplice, ma cambia in base alle ATL sotto le quali si trova la località prescelta: se volete soggiornare nelle Langhe, dovete controllare quali sono i passi da seguire per prenotare i voucher nelle Langhe, idem se pensate alle dolci colline del Canavese, alle valli alpine del Cuneese, ai laghi del Piemonte settentrionale. Per identificare le ATL, c'è www.visitpiemonte.com , che ha l'elenco dei Consorzi

Turismo in Piemonte: un video sulla via del Po, dal Monviso a Torino

Avete 18 minuti di tempo? Non perdetevi allora questo bel documentario, Dove nasce il Po, curato da Carlo Casalegno e diretto da Vladi Orengo: dal Monviso fino a Torino, seguendo il corso del Po e delle culture che vi sono fiorite intorno.

E' stato girato nel 1961, in occasione del centenario dell'Unità d'Italia e racconta un Piemonte e una Torino che non ci sono più. Volti contadini e montanari, antichi mestieri, architetture dal glorioso passato, luoghi di mercati e di scambi di sapere. Si ascoltano con piacere la voce narrante, il racconto e i ricordi dei locali, le curiosità e spiegazioni degli storici. Si scoprono una Regione e una città perdute, e che però appartengono al proprio bagaglio culturale ed emozionale. E poi, dopo aver ritrovato la Torino che si stava preparando alla grande immigrazione meridionale e alla sua trasformazione in grande metropoli, viene spontaneo pensarlo: e se si facesse di nuovo quel viaggio, dal Pian del Re, alle pendici del Monviso, fino a Torino, passando per Saluzzo e Moncalieri, alla scoperta del Piemonte del XXI secolo e dei suoi racconti? Non è un'idea da sottovalutare.

Il video dal canale di youtube del Consiglio Regionale del Piemonte.

Commenti