I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Dato il successo dell'iniziativa e tutte le volte che la Regione Piemonte l'ha prolungata, chissà che non sia un nuovo modello per il turismo, in attesa di un ritorno alla normalità, si spera per il 2022. Tornano i Voucher Vacanze della Regione Piemonte, grazie ai quali si dormono 3 notti e se ne paga solo una nelle strutture aderenti (alberghi, residence, B&B, agriturismi, affittacamere, ecc ecc) e si pagano i servizi turistici a metà prezzo. I voucher possono essere prenotati entro il 31 dicembre 2021 e utilizzati entro il 30 giugno 2022. Il loro funzionamento è semplice, ma cambia in base alle ATL sotto le quali si trova la località prescelta: se volete soggiornare nelle Langhe, dovete controllare quali sono i passi da seguire per prenotare i voucher nelle Langhe, idem se pensate alle dolci colline del Canavese, alle valli alpine del Cuneese, ai laghi del Piemonte settentrionale. Per identificare le ATL, c'è www.visitpiemonte.com , che ha l'elenco dei Consorzi

6 Bianca, il serial in sei puntate del Teatro Stabile di Torino

Abbiamo visto la serialità in letteratura, a cinema, in televisione e siamo abituati a seguire le avventure più improbabili raccontate nei videogames, nei fumetti, nelle telenovelas. Ma avete mai pensato di seguire una storia a puntate a teatro?

Se siete incuriositi dall'idea, il Teatro Stabile di Torino sta preparando un progetto in sei puntate, con la collaborazione di Stephen Amidon e della Scuola Holden. Si intitola 6 Bianca e, spiega il comunicato stampa, "trova nelle sceneggiature della serie televisive la sua prima ispirazione, ma sul palcoscenico teatrale si nutre di una potente differenza di punti di vista, di retorica e di asciuttezza, affidati a un cast di talenti multigenerazionali".

La storia gira intorno a Bianca, una ricca ereditiera coinvolta "in oscure trame economiche e industriali, animate da padri senza scrupoli, amici dal torbido passato e da sentimenti e passioni che degradano". "Una fabbrica abbandonata, il corpo di una giovane donna sospeso nel vuoto: legami di amicizia e di sangue si sbriciolano di fronte a tradimenti, passioni, rivalità" annuncia il Teatro Stabile e siate sinceri: sembra la trama di una soap opera statunitense. Invece no. E' teatro ed è una sfida ancora una volta torinese.

Se Bianca è al centro della storia raccontata, Stephen Amidon è al centro del progetto del Teatro Stabile. Il legame tra lo scrittore statunitense e il Teatro Stabile è Torino, città a cui è arrivato grazie a Paolo Virzì, che lo ha voluto come giurato al Torino Film Festival, da lui diretto fino allo scorso anno. Ma Virzì è anche il regista de Il capitale umano, romanzo di Amidon trasportato dall'originario Connecticut alla Brianza e trasformato in una storia italiana, adesso in corsa per l'Oscar. Così il cerchio si chiude e, dopo l'esperienza al Festival, lo scrittore è tornato a Torino, per questo curioso progetto teatrale.

Ha lavorato con un team di giovani autori cresciuti alla Scuola Holden: Riccardo Angelini, Sara Benedetti, Filippo Losito, Francesca Manfredi, con il coordinamento drammaturgico di Marco Ponti. L'idea iniziale è stata di Amidon e su di essa hanno poi lavorato anche gli altri autori, fino ad arrivare a 6 Bianca, storia torinese in cui si affronteranno, racconta ancora il Teatro Stabile, "gli oscuri legami che si celano nelle famiglie, sullo sfondo di una società in cui la corruzione scorre sotto una superficie sempre brillante, e la vergogna dei compromessi che accettiamo per avere successo. 6 Bianca parlerà della lotta per il potere, in amore, in famiglia, nelle amicizie, negli affari, nel ricordo e nel crimine, e lo farà partendo dal coraggio di una giovane donna, che combatte contro i suoi demoni privati e pubblici e contro le bugie che si nascondono dietro una vita dorata".

Nei panni dell'inquieta Bianca c'è la giovane attrice Carolina Cametti, intorno alla quale si muovono Pierluigi Corallo, Mariangela Granelli, Alessandro Marini, Daniele Marmi, Francesco Migliaccio, Camilla Semino Favro e Ariella Reggio. La regia è di Serena Sinigaglia.

6 Bianca andrà in scena al Teatro Gobetti in sei puntate, come si è detto, con questa cadenza:
12–15 febbraio 2015 
1° puntata
(12 febbraio, ore 19.30; 13 febbraio, ore 20.45; 14 febbraio, ore 20.45; 15 febbraio, ore 15.30)
26 febbraio–1 marzo 2015 
2° puntata
(26 febbraio, ore 19.30; 27 febbraio, ore 20.45; 28 febbraio, ore 20.45; 1 marzo, ore 15.30)
12-15 marzo 2015
3° puntata
(12 marzo, ore 19.30; 13 marzo, ore 20.45; 14 marzo, ore 20.45; 15 marzo, ore 15.30)
9-12 aprile 2015
4° puntata
(9 aprile, ore 19.30; 10 aprile, ore 20.45; 11 aprile, ore 20.45; 12 aprile, ore 15.30)
23-26 aprile 2015
5° puntata
(23 aprile, ore 19.30; 24 aprile, ore 20.45; 25 aprile, ore 20.45; 26 aprile, ore 15.30)
7-10 maggio 2015
6° puntata
(7 maggio, ore 19.30; 8 maggio, ore 20.45; 9 maggio, ore 20.45; 10 maggio, ore 15.30)

Si può assistere ai sei spettacoli con varie tipologie di abbonamento, il cui prezzo cambia se si acquistano in biglietteria (via Rossini 8, mar-sab dalle 13 alle 19, numero verde 800235333) od online:
6 appuntamenti: spettacoli € 50,00 (biglietteria); € 42,00 (online)
5 appuntamenti: spettacoli € 42,00 (biglietteria); € 37,50 (online)
4 appuntamenti: spettacoli € 34,00 (biglietteria); € 30,00 (online)

Tutte le info sullo spettacolo e sull'acquisto dei biglietti, su teatrostabiletorino.it.


Commenti