I vincitori del Photo Contest La Venaria Reale 2021

La IV edizione del Photo Contest La Venaria Reale, che permette agli iscritti di muoversi nella Reggia e nel suo complesso (e quest'anno anche nell'adiacente Castello della Mandria) con poche limitazioni, per fotografare i suoi luoghi secondo la propria sensibilità e i propri gusti, è stata un successo. I 200 posti sono stati raggiunti in solo 39 secondi dall'apertura delle iscrizioni, per darvi un'idea di quanto la manifestazione sia ormai un punto fermo per gli appassionati e quanto fotografare la residenza sabauda sia un obiettivo ambito. Le foto vincitrici del 1° Premio del concorso (sin) e del 2°, firmte rispettivamente da Riccardo Bussano e Luca Prin Svoltasi tra giugno e luglio, la competizione ha adesso i suoi vincitori, che si sono aggiudicati premi per un valore totale di 2000 euro (e finalmente si parla di premi in denaro). La Giuria, composta da Guido Curto, Direttore Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, in qualità di esperto di museologia, Massimo

Il Carnevale veneziano sbarca a San Sicario: maschere, saltimbanchi e spettacoli

Dimenticate i canali e le cupole orientali e immaginatevi le vette alpine e una graziosa borgata di montagna. La magia e il fascino del Carnevale di Venezia sbarcano a San Sicario, in provincia di Torino. Tutto il pomeriggio di sabato 7 febbraio 2015 è infatti dedicato al Carnevale, ispirato direttamente da Venezia, con arrivo del Doge e di nobili debitamente mascherati.

Il programma di divertimenti è stato studiato per adulti e bambini. Basti pensare che la festa inizia nella piazzetta di San Sicario Alto alle 17, alla presenza di giullari e saltimbanchi, che introducono immediatamente i visitatori nell'atmosfera magica e misteriosa del Carnevale veneziano. Lodar Carnasciale è il primo spettacolo a cui si potrà assistere, lo metterà in scena la compagnia teatrale Folet d'la marga; poi ci saranno aperitivo (al Corten, con bicchiere di spumante e finger food per 15 euro), intrattenimento, giochi con i Folletti d'la marga, ci sarà il tempo di visitare la borgata di San Sicario, che si è recentemente rinnovata e propone un volto più attento al design contemporaneo; alle 20 il menù speciale di Carnevale (si può scegliere tra i ristoranti L'Anvelenà, con menù di tre antipasti, due  primi e due secondi con un calice di vino per 29 euro, e Ai Pinguini, con un ricco tagliere da dividere, più scelta tra pollo o pizza e birra, per 15 euro); dalle 22 la grande festa in maschera, con il Doge e la sua Signora che apriranno le danze. Per i bambini sono previsti giochi e animazioni ad hoc, con tanto di trucco, in un'area apposita, dalle 17.30 alle 19.30.

Durante la giornata verranno distribuite le cartoline per partecipare all'estrazione finale degli omaggi offerti da Porsche e Ca' d'Or, che si terrà da mezzanotte al Corten, il nuovo locale notturno di San Sicario.

Da Torino San Sicario può essere raggiunta facilmente anche con i mezzi pubblici: la linea SFM3 del Sistema Ferroviario Metropolitano porta da Porta Nuova fino a Oulx (gli orari, in .pdf); da qui c'è una navetta che porta fino a Cesana e a San Sicario (gli orari della navetta); il sabato e la domenica Cesana e San Sicario sono collegate da una navetta apposita (gli orari, in .pdf).

Commenti