La Manica della Fondazione Collegio Universitario Einaudi, colorato e accogliente

Un edificio degli anni '50, in corso Lione, trasformato in La Manica, un collegio universitario da 41 posti, a pochi passi dal Politecnico e a poca distanza dalle fermate dei bus che conducono verso le diversi sedi universitarie sparse in città. È la bella operazione appena completata dalla Fondazione Collegio Universitario Einaudi, che, spiega nel comunicato stampa, "è impegnata nel rinnovamento di tutte e cinque le proprie residenze e nel recupero di immobili di proprietà fino ad oggi adibiti ad altri usi, con l'obiettivo da una parte di adeguarle a esigenze e standard della vita contemporanea, dall'altra di ampliare il numero di posti di studio e contribuire così all'aumento di questo tipo di offerta da parte del Sistema Universitario Torinese". La ristrutturazione de La Manica è piuttosto interessante perché garantisce ai 41 studenti non solo spazi privati dotati di tutti i comfort, manche ampi luoghi di socializzazione. Realizzata su progetto di DAR

Apertura nuovo Museo Egizio: come prenotare il biglietto gratuito

Il nuovo Museo Egizio aprirà il 1° aprile 2015 e offrirà ai suoi visitatori un allestimento moderno, con un ampio uso degli strumenti multimediali, per approfondire la conoscenza dei reperti in mostra.

Il 1° aprile la visita sarà gratuita e, per evitare gli affollamenti, gli ingressi saranno scaglionati ogni mezz'ora. Per garantirsi l'ingresso, le visite vanno prenotate sul sito http://www.egizio1aprile.it, il cui servizio è attualmente sospeso e tornerà in funzione dal 25 marzo 2015 (da dopodomani). La prenotazione è semplice: basta scegliere la fascia oraria d'interesse e compilare con i propri dati il modulo di prenotazione; al termine dell'operazione verrà fornito un codice da utilizzare al Museo, per l'ingresso.

Il sito web del servizio spiega che "la prenotazione non è obbligatoria, ma garantisce una priorità di accesso. I visitatori che in data 1 Aprile 2015 dalle 9 alle 23 si presenteranno senza prenotazione direttamente al Museo Egizio avranno l'accesso garantito ma subordinato al pubblico prenotato e di conseguenza all'attesa del proprio turno".

Commenti