I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Dato il successo dell'iniziativa e tutte le volte che la Regione Piemonte l'ha prolungata, chissà che non sia un nuovo modello per il turismo, in attesa di un ritorno alla normalità, si spera per il 2022. Tornano i Voucher Vacanze della Regione Piemonte, grazie ai quali si dormono 3 notti e se ne paga solo una nelle strutture aderenti (alberghi, residence, B&B, agriturismi, affittacamere, ecc ecc) e si pagano i servizi turistici a metà prezzo. I voucher possono essere prenotati entro il 31 dicembre 2021 e utilizzati entro il 30 giugno 2022. Il loro funzionamento è semplice, ma cambia in base alle ATL sotto le quali si trova la località prescelta: se volete soggiornare nelle Langhe, dovete controllare quali sono i passi da seguire per prenotare i voucher nelle Langhe, idem se pensate alle dolci colline del Canavese, alle valli alpine del Cuneese, ai laghi del Piemonte settentrionale. Per identificare le ATL, c'è www.visitpiemonte.com , che ha l'elenco dei Consorzi

Ortoflora&Natura: fiori, vivai, street food e laboratori a Carmagnola

Con l'ultimo weekend di marzo, arriva la prima grande rassegna florovivaistica del Piemonte. Oggi e domani, nel Parco della Cascina Vigna, a Carmagnola (TO), la XXVII edizione di Ortoflora & Natura presenta molte eccellenze florovivaistiche e agroalimentari, con produttori provenienti non solo dal Piemonte, ma anche da Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia e Toscana (lo scorso anno gli stand sono stati 120).


In un'area di 25mila metri quadrati, all'interno del Parco, non solo ci saranno le novità riguardanti i fiori, le piante e gli orti, ma anche offerte di degustazioni e street food, una mostra mercato di piccoli animali, arredi e attrezzature da orto e giardino e molti laboratori per adulti e bambini. Le eccellenze guardano anche alla nostra regione, con degustazioni ad hoc di porro e ravanin, coltivati nell'orto della Cascina Vigna; ci saranno anche laboratori e studi sui due prodotti, dal seme alla coltivazione. I laboratori florovivaistici, gratuiti e aperti a tutti i visitatori, proporranno studi sulla distillazione della menta d Pancalieri, racconteranno la storia e le caratteristiche organolettiche della pianta e dei frutti del chinotto savonese, da dieci anni presidio di Slow Food, daranno nozioni generali e teoriche sulla potatura e sugli innesti; alcuni laboratori saranno dedicati ai più piccoli, per avvicinarli alla natura e ai segreti delle sue stagioni.

L'offerta di Ortoflora & Natura passa anche dalla Mostra Mercato Piccoli Animali, in cui si possono vedere piccoli animali da cortile e da compagnia, alcuni dei quali sono in vendita; dai percorsi in mountain bike con diversi gradi di difficoltà per adulti e bambini; dalla mostra mercato La Luce nella Natura, che trasforma la natura in luce, con le lampade Arredare Atmosfere.

Ortoflora & Natura rimarrà aperta oggi e domani dalle 9 alle 19.30 al Parco della Cascina Vigna, con ingresso in via Francesco di Sales 199, facilmente raggiungibile anche dalla Stazione di Carmagnola, a cui si arriva con i treni della linea SFM4 (gli orari su sfmtorino.it); una mappa che localizza l'ingresso al parco è sul sito della rassegna, www.ortofloraenatura.it. L'ingresso alla rassegna costa 2,50 euro, gratuito per i bambini fino a 12 anni.


Commenti