Incontri da non perdere, al Festival del Classico

Libertà e Schiavitù è il tema del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, e in diverse altre sedi sparse per la città. Alla sua quarta edizione, la manifestazione, che usa il pensiero degli antichi per analizzare i fenomeni del presente, offrirà oltre 40 incontri "tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e seminari, per riflettere su antiche e nuove disuguaglianze, per mettere a confronto le libertà degli antichi e dei moderni, per dare voce ai classici" anticipa il comunicato stampa. Consideriamo la schiavitù una realtà del mondo antico, quando gli sconfitti diventavano schiavi dei vincitori, quando i padroni avevano potere di vita e di morte sui propri schiavi, avendo il potere di venderli al miglior offerente o di regalare loro la libertà. "La schiavitù nel mondo occidentale è sempre esistita? È ancora presente, al giorno d'oggi, sotto nuove forme? Qual è il risultato della globalizz

Domenica a Porta Palazzo, con tanti eventi e un concorso fotografico!

Un modo diverso di vivere il mercato e di fare la spesa. Lo propone Porta Palazzo, per due domeniche consecutive, domani, 3 maggio e domenica 10 maggio.

Dalle 11 si potrà fare la spesa ai banchi di frutta, verdura, abbigliamento, casalinghi di un centinaio di commercianti. Ma non ci sarà solo questo. Nel quarto di Piazza della Repubblica vicino alla Galleria Umberto I, ci saranno i banchi di street food, quasi a invitare a scoprire la nuova vocazione della Galleria, che si sta trasformando in un nuovo tempio del fast food cittadino; saranno presenti anche banchi d'artigianato, a completare l'offerta. Sul lato settentrionale di corso Regina Margherita sono previsti anche spazi per l'intrattenimento dei bambini e per la musica, con piccoli concerti jazz, blues e folk.

Uno degli spazi più interessanti, non fossero sufficienti questi già indicati, è quello costituito di tre librerie indipendenti torinesi, Il ponte sulla Dora, Linea 451, La farfalla di Snipe: bello che nella varietà dell'offerta di una domenica speciale si sia pensato anche ai libri, alla lettura e alla cultura non solo enogastronomica.

E in tempi di reti sociali, selfie e nuova passione per la fotografia, l'Associazione Rinascita di Porta Palazzo, che ha organizzato queste due domeniche speciali, ha pensato anche a un concorso fotografico. Il regolamento è semplice: basta scattare una fotografia a Porta Palazzo il 3 o il 10 maggio, darle un titolo e inviarla all'email rinascitaportapalazzo@gmail.com, con il proprio nome, cognome, età, numero di telefono e contatto facebook. Le fotografie dovranno essere inviate entro il 15 maggio 2015, e dovranno poi essere votate su Facebook, nella pagina Rinascita PortaPalazzo; una giuria popolare sceglierà la più bella tramite Facebook. Il vincitore sarà premiato con un buono da 50 euro da spendere al mercato di Porta Palazzo.

Due domeniche speciali, in uno dei mercati storici di Torino, che si presenta come un grande supermercato e ci ricorda le sue capacità di aggregazione. Tutte le info su www.facebook.com


Commenti