Clara Caroli: La casa dei cuori sospesi, leggerezza e ironia per storie della Torino contemporanea

Ho letto La casa dei cuori sospesi di Clara Caroli (La Corte Editore) poche settimane fa, al mare, e me ne sono innamorata. Si svolge a Torino ed è la principale ragione per cui mi ha incuriosito, poi mi ha intrigato la trama, che racconta una storia corale, ricca di incastri e di sorprese, con al centro Romina e Stella, amiche che gestiscono insieme la libreria Non è una pizza (e la nascita di questa libreria ha lati esilaranti, oltre a essere una dichiarazione d'amore ai libri) e sono coinquiline in una casa sulla collina di Moncalieri, che fa venire voglia di viverci per qualche tempo. Tutt'intorno a loro, storie, personaggi, anche animali, che mano a mano si incastrano come in un puzzle divertente e leggero, che si legge d'un fiato sotto l'ombrellone e mantiene alta la curiosità fino alla fine, con momenti di comicità, di riflessione e di sorpresa. Essendomi innamorata della storia, della città che racconta e dello stile, è stato inevitabile contattare Clara Carol

24 ore torinesi con papa Francesco, in time lapse

Le indimenticabili 24 ore di piazza Vittorio Veneto, in compagnia di papa Francesco, raccontate in time lapse da Filippo Alfero. Un bel video per ricordare il 21 giugno 2015, il giorno in cui Jorge Bergoglio ha visitato Torino, per pregare davanti alla Sacra Sindone e per chiedere perdono, a nome della Chiesa Cattolica, ai fratelli della Chiesa Valdese. Una delle più importanti giornate torinesi del 2015.





Pubblicato su Video