Il Giardino dell'Antico Egitto, che sarà una serra dal 2024, al Museo Egizio

Un nuovo spazio verde nel cuore di Torino da non perdere di vista, stavolta in uno dei suoi cortili più frequentati, quello del Museo Egizio. Il Cortile Aperto: Flora dell'antico Egitto è un giardino aperto gratuitamente nello spazio che porta verso la biglietteria, ed è il primo passo della trasformazione dell'intera corte, in vista delle celebrazioni per il bicentenario del Museo, nel 2024. Il cortile interno "del seicentesco palazzo del Collegio dei Nobili, che verrà coperta da una cupola in acciaio e vetro, al di sotto della quale ci sarà un giardino egizio permanente, di cui ora viene inaugurata una prima parte" anticipa il comunicato stampa. Tra le piante selezionate, "il loto azzurro, con i suoi fiori che si schiudono all'alba per poi richiudersi al tramonto, simbolo di rinascita e rigenerazione e non può mancare il papiro, che originariamente cresceva in fitte paludi lungo il Nilo o lungo il suo delta ed era la pianta araldica del Basso Egitto&qu

Musica in quota: concerti in alta montagna nel Verbano Cusio Ossola

Sono iniziati questa settimana, e proseguiranno fino al 27 settembre 2015, gli appuntamenti del finesettimana con Musica in Quota, la rassegna itinerante di concerti in quota, davanti a scenari naturali di grande fascino. Siamo nel Verbano Cusio Ossola, dove Musica in quota intende promuovere la conoscenza dei luoghi alpini, insieme alla diffusione della cultura, per un turismo sostenibile e necessario in montagna. I dodici appuntamenti della manifestazione, infatti, prevedono, oltre al concerto, escursioni gratuite e guidate da esperti accompagnatori naturalistici. Poi, arrivati sui prati, davanti a grandiosi scenari alpini, ci saranno i concerti, tenuti da artisti singoli, quartetti o intere orchestre; alla fine dei concerti, si potranno gustare le specialità di montagna nei rifugi d'alta quota.

Gli appuntamenti toccheranno alcuni dei luoghi più belli delle valli dell'Alto Piemonte, l'Alpe Vercio di Mergozzo, il Pian d'Arla, il lago di Matogno, per arrivare al gran finale di Campello Monti, in Valstrona. Qui di seguito, i prossimi concerti, con le guide naturalistiche che accompagneranno in quota, per i concerti; per tutte le informazioni, c'è la pagina Facebook di Musica in quota (a cui appartiene la magnifica foto dall'Alpe Vercio).

Pubblicato su Turismo in Piemonte