I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Dato il successo dell'iniziativa e tutte le volte che la Regione Piemonte l'ha prolungata, chissà che non sia un nuovo modello per il turismo, in attesa di un ritorno alla normalità, si spera per il 2022. Tornano i Voucher Vacanze della Regione Piemonte, grazie ai quali si dormono 3 notti e se ne paga solo una nelle strutture aderenti (alberghi, residence, B&B, agriturismi, affittacamere, ecc ecc) e si pagano i servizi turistici a metà prezzo. I voucher possono essere prenotati entro il 31 dicembre 2021 e utilizzati entro il 30 giugno 2022. Il loro funzionamento è semplice, ma cambia in base alle ATL sotto le quali si trova la località prescelta: se volete soggiornare nelle Langhe, dovete controllare quali sono i passi da seguire per prenotare i voucher nelle Langhe, idem se pensate alle dolci colline del Canavese, alle valli alpine del Cuneese, ai laghi del Piemonte settentrionale. Per identificare le ATL, c'è www.visitpiemonte.com , che ha l'elenco dei Consorzi

San Salvario Emporium saluta l'estate 2015: artigiani, musica e street food

Il San Salvario Emporium dà il benvenuto all'estate il 28 giugno 2015, dalle 11 alle 20, e torna nella sua sede tradizionale, piazza Madama Cristina, dopo la trasferta alla Casa del Quartiere. Il mercatino dell'artigianato e del design, uno degli appuntamenti torinesi più importanti con l'handmade, propone numerose novità. La più curiosa è lo skatepark: avete presente la rampa dello Skate Park del Parco Dora, dove ogni giorno si sfidano decine di skaters, sotto il capannone dello strippaggio? Sarà trasferito per un giorno in piazza Madama Cristina, dove si terrà anche una gara, con premi. Ci sarà il consueto angolo musicale, la Busker Zone, con vari artisti della scena torinese: Twee, Cristian Ruggero, Francesco Roccati, Keys & Cages, Ellis Dimitri, Alph King, Davide Invena. Infine, ci sarà anche uno spazio per lo street food, che, essendo ormai estate, punterà soprattutto sulla freschezza dei centrifugati e dei gelati.

Protagonisti del San Salvario Emporium, come sempre, però, saranno gli artigiani e gli artisti dell'handmade. Ed è qui che si vede il crescente successo della manifestazione: sono oltre 80 gli espositori, appartenenti a settori sempre più numerosi, come abbigliamento, grafica, gioielleria, vintage, decorazione. Ci sono firme torinesi che non mancano mai, come Isabo' o Rosaspina, la prima con le sue borse e i suoi accessori, la seconda con i suoi capi d'abbigliamento; abiti artigianali anche per Baum Clothing, le ceramiche ispirate ai quattro elementi di Annette Ceramics, abbigliamento, accessori e cappelli di Aigo, illustrazioni, quadri, cartoline e racconti di Silvia Lazzarin, i complementi d'arredo di Incastro Design. C'è tanta creatività torinese e italiana, al San Salvario Emporium. Il sito web, per tutte le informazioni, è www.sansalvarioemporium.com, dalla cui gallery arrivano le immagini del post.