Tre visite tematiche a Villa della Regina

Tre visite tematiche a Villa della Regina con Federico Fontana, direttore dei lavori di restauro che hanno riportato a nuova vita questa residenza sabauda adagiata sulla collina e con vista invidiabile su Torino. Un'occasione speciale per scoprire come sono stati valorizzati non solo l'edificio, ma anche il parco, i giardini, la vigna, i padiglioni barocchi. L'architetto Fontana, spiega il comunicato stampa, "conduce i visitatori alla scoperta dei giardini e del parco focalizzando l’attenzione sugli aspetti peculiari dell'intero complesso: la composizione e il significato simbolico del Teatro delle acque, che si sviluppa dallo spazio semicircolare del Cortile d'onore, o Esedra, fino al Belvedere Superiore; la destinazione agricola di parte del parco della Villa, analizzandone gli usi originari e attuali attraverso curiosità storiche e botaniche; le trasformazioni del complesso avvenute nel corso dell'Ottocento, dopo l'occupazione francese, per arriva

La Festa di FAI Giovani alla Casa del Quartiere di San Salvario

Se simpatizzate per il FAI e per le sue attività culturali, non perdetevi la festa che FAI Giovani organizzerà il 4 luglio, per i suoi primi cinque anni di vita, alla Casa del Quartiere di San Salvario, in via Morgari 14. Il FAIVE Party, questo il nome della giornata, inizierà con un apericena in stile siciliano-piemontese, curato dall'associazione Bolle di Sapore, quindi il pop/rock acustrico degli LM&T e gli sketch del Clan dei Destini.

La serata sarà un'occasione per presentare le attività del FAI, con proiezione di foto e di video. Il FAI Giovani di Torino è impegnato a coinvolgere i più giovani nei valori del FAI, cioè la sensibilizzazione, la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e naturalistico in Italia. Tra le attività di quest'anno, la FaiMarathon del 18 ottobre, un evento nazionale non sportivo, che permette di scoprire curiosità sulla propria città. I proventi delle attività sono destinate a sostenere i restauri dei Beni FAI.

Durante la serata sarà possibile iscriversi al FAI con la quota di benvenuto del FAI Giovani (10 euro, invece di 20 per i giovani dai 18 ai 25 anni, 20 euro invece di 39 per chi ha un'età compresa tra i 26 e i 40 anni).

Per partecipare alla festa, bisogna versare un contributo minimo di 10 euro, che comprende cibo, consumazione, spettacolo musicale e teatrale; contributo di 7 euro per chi, dalle 21.30, parteciperà alla serata di musica e teatro con consumazione. Prenotazione obbligatoria, fino a esaurimento posti all'email faigiovani.torino@fondoambienteitaliano.it, specificando nome, cognome e numero di persone per le quali si effettua la prenotazione. Tutte le info nella pagina di Facebook dedicata all'evento.