Incontri da non perdere, al Festival del Classico

Libertà e Schiavitù è il tema del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, e in diverse altre sedi sparse per la città. Alla sua quarta edizione, la manifestazione, che usa il pensiero degli antichi per analizzare i fenomeni del presente, offrirà oltre 40 incontri "tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e seminari, per riflettere su antiche e nuove disuguaglianze, per mettere a confronto le libertà degli antichi e dei moderni, per dare voce ai classici" anticipa il comunicato stampa. Consideriamo la schiavitù una realtà del mondo antico, quando gli sconfitti diventavano schiavi dei vincitori, quando i padroni avevano potere di vita e di morte sui propri schiavi, avendo il potere di venderli al miglior offerente o di regalare loro la libertà. "La schiavitù nel mondo occidentale è sempre esistita? È ancora presente, al giorno d'oggi, sotto nuove forme? Qual è il risultato della globalizz

L'Open Baladin Fest celebra la birra artigianale italiana, con musica e street food

Weekend all'insegna della birra, in piazzale Valdo Fusi, a Torino. Il 29 e il 30 agosto 2015 la piazza ospiterà la seconda edizione dell'Open Baladin Fest, il festival dei birrai e della birra artigianale italiana, lanciato lo scorso anno con grande successo dal locale Open Baladin. Il filo conduttore di questa nuova edizione sarà La birra viva, la birra, cioè, non pastorizzata, davvero artigianale.

In piazza ci saranno ben 160 birre italiane, che verranno presentate e descritte durante il Festival e che hanno due caratteristiche irrinunciabili: sono artigianali e non pastorizzate.

Con la birra, anche cibo e musica. Slow Food e Slow Food Youth Network presenteranno Terra Madre Giovani - We Feed the Planet, un grande evento che a Milano unirà migliaia di giovani professionisti del settore agrario e ittico, per discutere davvero su come nutrire il mondo in modo sostenibile. La vendita della birra Open Amber 3.3, prodotta in serie limitata, servirà a finanziare il viaggio dei giovani. Il Movimento Birrario Italiano illustrerà tutte le fasi della produzione della birra, dalle materie prime agli strumenti necessari, affinché chi vuole possa provare a produrre la propria birra in casa. E oltre alla teoria e ai progetti, anch la pratica: le degustazioni di birra saranno affiancate dallo street food, con le proposte regionali di Lazio, Liguria, Puglia, Toscana, Emilia Romagna e Piemonte. Gelati Pepino 1884, una delle più note gelaterie torinesi, proporrà due dolci creati ad hoc per la manifestazione: il Pinguino alla birra Open White e il sorbetto alla Cola Baladin.

La musica sarà suonata in acustica e il sottofondo musicale sarà gestito da Cocina Clandestina programma dedicato al cibo di radio GRP. Come l'anno scorso, gli skaters avranno un ruolo da protagonisti. Il 29 marzo, alle ore 19 si esibirà in una demo il team El Santo Skateboards, mentre il 30, alle ore 18, ci sarà il contest Best Trick, indirizzato agli skaters; dalle ore 10.30 alle 13 di entrambe le giornate ci saranno corsi studiati per i neofiti.

Tutte le info sull'evento su www.baladin.it.