Le cupole della chiesa di San Lorenzo e della Moschea di Córdoba, misteri di archi e luce

La chiesa di San Lorenzo custodisce una delle cupole più belle di Torino, la più bella, si potrebbe definire, insieme alla "sorella", la cupola della Cappella della Sindone, non a caso dello stesso architetto, Guarino Guarini. Di lei si sa tutto o quasi da un punto di vista statico, sono meno chiare le influenze culturali, che ispirarono il frate teatino: cosa gli ispirò l'idea di una cupola formata da otto archi intersecantisi, a formare una stella a otto punte e un ottagono su cui impostare la lanterna? Le influenze culturali sono una delle parti più interessanti dell'architettura, che non si limita a metterci un tetto sulla testa, ma è prodotto di idee, tradizioni, contaminazioni e racconta anche il modo di vivere e di pensare, i valori di una società.  La cupola della chiesa di San Lorenzo a Torino (sin), la cupola sul mihrab delal Mezquita di  Córdoba (des) entrambe le foto, da Wikipedia Una delle ispirazioni più chiare di San Lorenzo è la cupola della maqsura

L'Abbazia Santa Maria di Staffarda, vista da un drone. Video!

Guardate che bello questo video girato con un drone e pubblicato da fotovideodrone su vimeo. L'Abbazia Santa Maria di Staffarda, in provincia di Cuneo, appare in tutto il suo splendore, nel cuore dell'antico Marchesato di Saluzzo, nel pieno delle pianure della Granda e circondata dalle Alpi. Uno spettacolo naturale e architettonico davvero unico. Grazie al drone si possono vedere da vicino dettagli che all'osservatore tendono a sfuggire e si rimane stupiti davanti all'effetto delle Alpi e del Monviso, così vicini e così maestosi.

L'Abbazia fu fondata nel XII secolo e divenne in pochi decenni uno dei più importanti centri economici del Marchesato, grazie alla sua posizione geografica e al lavoro dei monaci benedettini, che bonificarono la pianura circostante. Dal 1750 l'Abbazia appartiene all'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro; aperta al pubblico, si può raggiungere con gli autobus di linea che fanno la spola tra Saluzzo e Cavour e che hanno una fermata proprio davanti all'ingresso del complesso cistercense. Il 19 e 20 settembre 2015 sarà tra i siti protagonisti di Monviso Unesco, un'iniziativa che aprirà ben 100 musei del territorio e di cui si tornerà a parlare.


Abbazia di S. Maria Staffarda from fotovideodrone on Vimeo.