Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Con Voce del Verbo Moda, incontri, workshop e fashion pills nelle boutique

Dal 22 al 25 ottobre 2015, torna Voce del Verbo Moda, che, dal Circolo dei Lettori (via Bogino 9), si irradia in tutta la città, con numerosi appuntamenti tra negozi e musei, per declinare la moda in tutte le sue versioni. Il filo conduttore di questa terza edizione è la 'sapienza dell'intreccio', che indica il lungo percorso dal filato al prodotto finito, fatto non solo di materie prime, ma anche di saperi e di storie. Leggendo i tessuti con questa chiave, diventano protagonisti non i materiali, ma i designer, gli imprenditori, i costumisti, i fotografi, le persone che prestano le proprie storie ed esperienze alla realizzazione dei prodotti. Saranno loro a raccontare a raccontarsi in una quattro giorni di incontri, workshop, itinerari, progetti.

Le sezioni in cui si articola Voce del Verbo Moda sono cinque: Storie sul Filo, che offre gli incontri e le conversazioni, Workshop, che propone i laboratori utili a imparare e a saper fare, Itinerari di Stile, che offre una serie di gite e di percorsi tra musei e fondazioni, Fashion e Cinema, che approfondisce il ruolo della moda sul grande schermo, Progetti di moda, che analizza come da un'idea si arrivi al prodotto finito, attraverso fotografia, parole, performance.

Trovate il programma di Voce del Verbo Moda, con il calendario di incontri, workshop e itinerari, in pdf, su www.circololettori.it. Ci sono mostre fotografiche di grande impatto visivo, incontri con fotografi e giornalisti di moda, workshop per scoprire il ricamo settecentesco visto per i costumi teatrali e il macromè, progetti per scoprire il ruolo dei jeans nell'immaginario contemporaneo. Tra gli itinerari di stile, una visita al Museo Egizio, per scoprire i vestiti e i tessuti di qualche millennio fa, sulle rive del Nilo (25 ottobre, ore 10-11.30), o al MAO, per analizzare i tessuti e i saperi delle culture orientali (25 ottobre, ore 17.00-18.30). A novembre e dicembre, poi, Itinerari di Stile propone viaggi e gite al Lanificio Piacenza e Sella Lab (30 ottobre, 50 euro quota di partecipazione, info e iscrizione al Circolo dei Lettori), al Museo Maga e Fondazione Ratti (7 nvembre 2015, 80 euro quota di partecipazione, info e iscrizioni Circolo dei Lettori), a Zurigo, tra arte moda e design (5-8 dicembre, 820 euro quota di partecipazione, info e iscrizioni al Circolo dei Lettori).

Con Fashion Pills partecipano a Voce del Verbo Moda anche numerose boutique torinesi, che organizzano eventi o performance, all'interno della manifestazione: si va dalla scelta degli occhiali da sole più adatti al proprio viso, con fotografia finale, alle letture che raccontano suggestioni di moda nella letteratura, da mostre fotografiche a incontri speciali, magari con capi indimenticabili come il tubino nero. La lista completa degli appuntamenti, tutti creativi e irresistibili per ragazze di ogni età che si vogliono regalare giornate un po' speciali, è su www.circololettori.it.