Incontri da non perdere, al Festival del Classico

Libertà e Schiavitù è il tema del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, e in diverse altre sedi sparse per la città. Alla sua quarta edizione, la manifestazione, che usa il pensiero degli antichi per analizzare i fenomeni del presente, offrirà oltre 40 incontri "tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e seminari, per riflettere su antiche e nuove disuguaglianze, per mettere a confronto le libertà degli antichi e dei moderni, per dare voce ai classici" anticipa il comunicato stampa. Consideriamo la schiavitù una realtà del mondo antico, quando gli sconfitti diventavano schiavi dei vincitori, quando i padroni avevano potere di vita e di morte sui propri schiavi, avendo il potere di venderli al miglior offerente o di regalare loro la libertà. "La schiavitù nel mondo occidentale è sempre esistita? È ancora presente, al giorno d'oggi, sotto nuove forme? Qual è il risultato della globalizz

Il foliage d'autunno al Parco del Castello di Miradolo: tre visite

I caldi colori dell'autunno sono uno degli spettacoli naturali più affascinanti di cui si possa godere in questa stagione nei dintorni di Torino. Così la Fondazione Cosso propone propone una serie di visite guidate nel Parco del Castello di Miradolo (TO) per le prossime tre domeniche di ottobre, Il fascino dei colori d'autunno. Saranno visite tematiche, per godere al massimo della bellezza del foliage autunnale, saranno due al giorno, una alle ore 11 e l'altra alle ore 16, dureranno circa un'ora e mezza e costeranno 6 euro a persona (più 3 euro per l'ingresso al Parco). La prenotazione è consigliata, al numero 0121 502761 oppure all'email info@fondazionecosso.it; il Parco del Castello di Miradolo è aperto dalle 10 alle 18.

La visita dell'11 ottobre si intitola Itinerario esotico in un parco all'inglese e presenterà la storia del Castello e del Parco, approfondendo le caratteristiche del parco all'inglese, soprattutto dopo l'introduzione delle nuove specie arrivate con le spedizioni navali del XIX secolo.

Il 18 ottobre Architettura di paesaggio offrirà un itinerario nella storia dell'architettura dei paesaggi, alla scoperta di come la manipolazione dell'uomo sulla natura, sia in senso geometrico che architettonico, abbia dato vita a meravigliosi parchi e giardini. Si finirà la visita con un approfondimento sul giardino informale all'inglese e con una passeggiata nel parco del Castello alla scoperta della sua storia e delle sue bellezze naturali.

Il 25 ottobre la visita guidata è dedicata alla Mitologia degli alberi. Nell'antichità, infatti, gli alberi erano considerati la manifestazione più immediata e concreta della divinità: ad essi gli uomini si rivolgevano per chiedere protezione e conforto, senza dimenticare i miti che circondano alberi e fusti e alle propreità attribuite alle varie piante. Con la visita nel Parco storico del Castello di Miradolo si scopriranno le specie arboree presenti che da sempre hanno ispirato miti e leggende legate ad esse.