Clara Caroli: La casa dei cuori sospesi, leggerezza e ironia per storie della Torino contemporanea

Ho letto La casa dei cuori sospesi di Clara Caroli (La Corte Editore) poche settimane fa, al mare, e me ne sono innamorata. Si svolge a Torino ed è la principale ragione per cui mi ha incuriosito, poi mi ha intrigato la trama, che racconta una storia corale, ricca di incastri e di sorprese, con al centro Romina e Stella, amiche che gestiscono insieme la libreria Non è una pizza (e la nascita di questa libreria ha lati esilaranti, oltre a essere una dichiarazione d'amore ai libri) e sono coinquiline in una casa sulla collina di Moncalieri, che fa venire voglia di viverci per qualche tempo. Tutt'intorno a loro, storie, personaggi, anche animali, che mano a mano si incastrano come in un puzzle divertente e leggero, che si legge d'un fiato sotto l'ombrellone e mantiene alta la curiosità fino alla fine, con momenti di comicità, di riflessione e di sorpresa. Essendomi innamorata della storia, della città che racconta e dello stile, è stato inevitabile contattare Clara Carol

Langhe e Roero in Piazza: le eccellenze enogastronomiche ad Alba

C'è sempre un'ottima ragione per conoscere da vicino le eccellenze dei prodotti enogastronomici della Granda. Questa volta l'occasione la offre la Fiera Internazionale del Tartufo, in corso ad Alba (CN) fino al 15 novembre 2015. Il prossimo weekend, 31 ottobre – 1 novembre, la capitale delle Langhe ospiterà Langhe e Roero in Piazza, che presenterà una selezione dei prodotti del territorio, offrendo anche spazio adeguato ad altre eccellenze gastronomiche del Cuneese. Dalle 16.30 alle 20 del 31 ottobre e dalle 10 alle 19 del 1° novembre, lungo via Cavour e in piazza Risorgimento, davanti al Duomo di Alba, dunque, si potranno scoprire i formaggi, i prodotti agricoli e le specialità dolciarie di Langhe e Roero. Qualche esempio? I Baci di Cherasco, il Castelmagno, il Miele, il Pane tradizionale, le Tome.


A completare Langhe e Roero in piazza ci sarà anche l'Isola del vino, che offrirà in degustazione un centinaio di vini prodotti nel territorio. Su gowinet.it, che organizza l'evento, trovate l'elenco dei produttori che parteciperanno alla manifestazione, con le eccellenze che presenteranno ad Alba.

Sarà possibile degustare sia alcuni piatti della tradizione piemontese, preparati da alcuni espositori, che alcuni dei vini dell'Isola del Vino (in quest'ultimo caso, le degustazioni costano 10 euro, che danno diritto a 6 buoni).


Commenti