Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Langhe e Roero in Piazza: le eccellenze enogastronomiche ad Alba

C'è sempre un'ottima ragione per conoscere da vicino le eccellenze dei prodotti enogastronomici della Granda. Questa volta l'occasione la offre la Fiera Internazionale del Tartufo, in corso ad Alba (CN) fino al 15 novembre 2015. Il prossimo weekend, 31 ottobre – 1 novembre, la capitale delle Langhe ospiterà Langhe e Roero in Piazza, che presenterà una selezione dei prodotti del territorio, offrendo anche spazio adeguato ad altre eccellenze gastronomiche del Cuneese. Dalle 16.30 alle 20 del 31 ottobre e dalle 10 alle 19 del 1° novembre, lungo via Cavour e in piazza Risorgimento, davanti al Duomo di Alba, dunque, si potranno scoprire i formaggi, i prodotti agricoli e le specialità dolciarie di Langhe e Roero. Qualche esempio? I Baci di Cherasco, il Castelmagno, il Miele, il Pane tradizionale, le Tome.


A completare Langhe e Roero in piazza ci sarà anche l'Isola del vino, che offrirà in degustazione un centinaio di vini prodotti nel territorio. Su gowinet.it, che organizza l'evento, trovate l'elenco dei produttori che parteciperanno alla manifestazione, con le eccellenze che presenteranno ad Alba.

Sarà possibile degustare sia alcuni piatti della tradizione piemontese, preparati da alcuni espositori, che alcuni dei vini dell'Isola del Vino (in quest'ultimo caso, le degustazioni costano 10 euro, che danno diritto a 6 buoni).


Commenti