A pranzo da Piada Tosta, ambiente dinamico, insalate leggere e saporite

Una giornata calda di fine maggio e un pranzo con la sorella, da fare al volo. Siamo nella zona di riferimento della sorella e quindi è lei che guida e decide dove andare a mangiare, finiamo così da Piada Tosta, che mi piace e mi convince sin dal ciao. In via Sant'Antonio da Padova 14/b, il locale è piccolo, ma accattivante, propone lunghi tavoli con sgabelli, tavolini da 4 e anche da 2; tutto parla di green e di riciclo. La decorazione, così come i contenitori delle bottigliette dei condimenti, per esempio, sono realizzati con i tubi di cartone che contenevano i lucidi dei progetti, arrivati dalla precedente vita del proprietario, un ingegnere che ha deciso di voltare pagina; in alto, una bicicletta appesa al soffitto, fa pensare a uno stile di vita sostenibile; le tasche posteriori dei jeans sono diventate tanti quadri che coprono allegramente una parete. L'ambiente introduce alla filosofia dei piatti, con ingredienti stagionali, ben abbinati e di qualità. Nella stagione f

Con l'Erbaluce Express, i tour alla scoperta del Canavese

Il Canavese, terra di vino e di castelli, vuole aprirsi al turismo, utilizzando l'esperienza maturata con l'Expo, e per l'imminente 2016 propone i tour dell'Erbaluce Express, una navetta da 30 posti che partirà da Torino Porta Susa alle ore 8 e rientrerà alle ore 20, dopo aver accompagnato i turisti alla scoperta di un territorio affascinante. L'ambizione del Canavese è diventare il giardino di casa dei torinesi, in cui sentano di poter vivere cose belle, mangiare bene e godere il contatto con la natura e con la cultura. La distanza tra la città e il Canavese, i collegamenti stradali e persino i trasporti pubblici lo permettono.


Simbolo dell'Erbaluce Express sono un grappolo d'uva e un castello, che sono anche simboli dell'identità del Canavese. L'Erbaluce è un vitigno autoctono, tipico di questo territorio, da cui si produce uno dei vini più apprezzati del Piemonte; i Castelli, da quello Ducale di Agliè a quello di Masino, sono tra i più belli della nostra Regione. Ed è da qui, dal vino e dai castelli, dalla natura e dalla cultura, che partono i tour, alla scoperta della natura incontaminata del Parco Nazionale del Gran Paradiso, delle tradizioni della ceramica di Castellamonte, del patrimonio storico e artistico custodito dai Castelli di Agliè e di Masino, del Carnevale di Ivrea. Ogni tour conta anche su visite alle aziende agricole, per degustazioni dell'Erbaluce, e su pranzi con menù e prodotti della tradizione canavesana. Il prezzo comprende gli eventuali biglietti di ingresso ai monumenti, i pranzi e le degustazioni, il viaggio da e per Torino, ed è davvero promozionale: 25 euro a persona.

I tour preparati coprono il periodo 31 gennaio-19 giugno 2016, sono stati organizzati con la collaborazione di alcuni operatori turistici locali (bike@ound, Kubaba Viaggi, Pronto Tours) e si effettueranno alla domenica. Le prenotazioni vanno effettuate all'Ufficio del Turismo di Ivrea, tel 0125 618131 (lun-sab ore 9-13 e 15-17), email info.ivrea@turismotorino.org. Ecco le giornate di turismo canavesano nel dettaglio:

31 gennaio 2016
A Ivrea per un aperitivo di Carnevale
A una settimana dalla Battaglia delle Arance, la spettacolare presentazione dei catti da getto e il mercatino degli aranceri, il corteo storico e l'Alzata degli Abbà, il giro alla scoperta dei luoghi del Carnevale, i fagioli grassi, la visita della mostra Terra e genti di Carnevale con i ceramisti di Castellamonte. Pranzo con menù tipico e degustazione dei vini del territorio

13 marzo 2016
Un sorso di Canavese
Visita al Castello Ducale di Agliè o del Castello di Masino. Visita e pranzo con degustazione di Erbaluce. Visita ad azienda agricola o ceramista a Castellamonte

17 aprile 2016
Vini e Castelli
Visita del Castello di Masino, pranzo tipico in ristorante, con menù a base di prodotti e vini del Canavese, visita al parco e al Castello Ducale di Agliè, visita all'Enoteca regionale di Caluso e degustazione guidata del vino Erbaluce.

15 maggio 2016
Tre terre canavesane
Visita a Villa Il Meleto ad Agliè (la villa fu residenza estiva della famiglia del poeta Guido Gozzano), pranzo a base di prodotti tipici del Canavese da un produttore di Erbaluce, a San Giorgio Canavese, con deugistazioni dei vini del territorio, visita a un ceramista a Castellamonte.

19 giugno 2016
Nel Parco con gusto
Passeggiata tra storia e natura, nel cuore del Parco Nazionale Gran Paradiso, con partenza dal Gran Hotel di Ceresole, pranzo tipico in ristorante con degustazione dei prodotti tipici del Parco, escursione e visita del centro Homo et ibex del Parco, sosta da un produttore di Erbaluce, a San Giorgio Canavese, per una degustazione.


Commenti