La Manica della Fondazione Collegio Universitario Einaudi, colorato e accogliente

Un edificio degli anni '50, in corso Lione, trasformato in La Manica, un collegio universitario da 41 posti, a pochi passi dal Politecnico e a poca distanza dalle fermate dei bus che conducono verso le diversi sedi universitarie sparse in città. È la bella operazione appena completata dalla Fondazione Collegio Universitario Einaudi, che, spiega nel comunicato stampa, "è impegnata nel rinnovamento di tutte e cinque le proprie residenze e nel recupero di immobili di proprietà fino ad oggi adibiti ad altri usi, con l'obiettivo da una parte di adeguarle a esigenze e standard della vita contemporanea, dall'altra di ampliare il numero di posti di studio e contribuire così all'aumento di questo tipo di offerta da parte del Sistema Universitario Torinese". La ristrutturazione de La Manica è piuttosto interessante perché garantisce ai 41 studenti non solo spazi privati dotati di tutti i comfort, manche ampi luoghi di socializzazione. Realizzata su progetto di DAR

Paratissima torna a Torino Esposizioni e pensa a Macedonia e Portogallo

Nata come costola 'giovane' di Artissima, Paratissima, arrivata alla 11° edizione, ha conquistato nel tempo una sempre maggiore visibilità e originalità, staccandosi, anche come immagine, dall'ingombrante 'madre'.


A Torino Esposizioni, dal 4 all'8 novembre 2015, Paratissima offre una panoramica sui giovani artisti emergenti, divisi in varie sezioni: Design, Fashion, Foto, G@P, International, Kids, School. In tutte le sezioni si cerca di creare un collegamento tra artisti, artigiani, progetti e presentazioni con gli altri attori presenti sul mercato, siano acquirenti o distributori. Per la sezione Fashion, per esempio, ci sono tre sottosezioni, Store, che riunisce quelle realtà pronte a proporre le loro creazioni agli acquirenti, ai blogger e al pubblico più curioso; Concept è una sorta di vetrina per le realtà artistiche e artigianali: Sperimentale propone performance e sfilate durante i cinque giorni della manifestazione.

La sezione dedicata alle Foto avrà un proprio protagonismo con il Festival ParaPhotò, che, organizzato da VISUAL Scuola di Fotografia di Torino, ha come filo conduttore Stra-ordinario e un programma che prevede mostre di artisti internazionali, incontri e workshop, un concorso, la presentazione di libri ed una lettura portfolio. Ci sarà anche il Paratissima Photo Contest, un concorso a temi sui contenuti e gli eventi di Paratissima: le migliori foto saranno premiate e faranno parte di una mostra prevista per il 2016.

Tra le realtà torinesi presenti nella sezione G&P, vi segnalo l'associazione culturale Il Cerchio e le Gocce, vecchia conoscenza di Rotta su Torino grazie ai suoi street art tour, che permettono di conoscere murales e artisti. "Durante la kermesse "fa sapere Il Cerchio e le Gocce "coordineremo i live-painting di Etnik e Seacreative, ognuno di loro realizzerà un’opera da 180x180cm. Al termine dei lavori le opere, scomposte in 36 elementi, saranno messe in vendita ad un prezzo popolare in modo da dare a tutti la possibilità di acquistare un lavoro originale. Inoltre uno dei nostri artisti, Mrfijodor, decorerà dal vivo un vero robot della Kuka, marchio leader nel settore dell'automazione industriale".

Paratissima presenterà anche un intenso programma di eventi, incontri e workshop. Impossibile segnalarli tutti, li trovate nel sito web di Paratissima, divisi giorno per giorno. Vi segnalo, invece, una bella iniziativa, per allargare i confini della manifestazione: Country Presentation. Dopo aver lanciato una Paratissima in Macedonia, arrivata ormai alla terza edizione, dal 2016 ci sarà anche una Paratissima portoghese. E Macedonia e Portogallo racconteranno le loro esperienze: il 5 novembre, alle ore 17, ci sarà la presentazione della Macedonia, con i volti e le voci di chi ha reso possibile la manifestazione a Skopje (e, al termine della presentazione, ci sarà anche un incontro, in inglese, con gli artisti interessati, con il progetto di residenza artistica in Macedonia); il 7 novembre, alle ore 15, verrà presentata ParaLisboa, la Paratissima portoghese, che muoverà i primi passi prossimamente. Entrambi gli appuntamenti sono al Color Lounge di Paratissima.

Come già detto, Paratissima si svolgerà a Torino Esposizioni, in corso Massimo d'Azeglio 15, dal 4 all'8 novembre 2015. Gli orari d'apertura sono: 4 novembre ore 18-24, 5 e 6 novembre ore 15-24, 7 novembre ore 12-24, 8 novembre ore 10-22. Per la prima volta, a causa delle spese di adeguamento di Torino Esposizioni, quest'anno si pagherà il biglietto d'ingresso, che costa 3 euro. I biglietti possono essere acquistati online su paratissima.it; se si scarica l'app gratuita o ci si iscrive a Satispay, si avrà un buono di 10 euro utilizzabile per l'acquisto dei biglietti online per gli acquisti drink&food di Paratissima e per ogni spesa sul circuito Satispay. Il sito web della kermesse è www.paratissima.it.


Commenti