Ovunque vai lascia il tuo profumo, un format teatrale innovativo

Irma e Dora hanno scelto di vivere in una stanza, senza superarne mai la soglia, alla ricerca della propria identità o della propria realizzazione, metafora chiara delle difficoltà che tutti incontriamo nel trovare il nostro posto nel mondo. È il cuore di Ovunque vai lascia il tuo profumo , spettacolo di Chiara Cardea, da lei interpretato con Silvia Mercuriati. La storia di quest'opera teatrale è decisamente curiosa: "L'idea di dare vita a questo particolare format nasce quando Chiara e Silvia si accorgono della community creatasi attorno a Irma e Nora a seguito dello spettacolo A scatola chiusa | Andante cantabile con slancio " racconta il comunicato stampa "Alcune persone fra il pubblico erano rimaste così impressionate da tornare ripetutamente alle repliche, altre erano state così toccate da raccoglier le proprie emozioni in podcast o in lunghe riflessioni inviate alle due attrici. Da qui il proposito di portare avanti e potenziare l'affezione che il

Con Merry Handmade, A little market sbarca al San Salvario Emporium

A Little Market è una delle più importanti piattaforme per l'ecommerce di creativi e artigiani, ma il suo obiettivo è diffondere il talento anche nel mondo reale, oltre che in quello virtuale. Per questo, di tanto in tanto, organizza temporary store o eventi per far conoscere gli artigiani e designer che si servono della piattaforma. Al San Salvario Emporium, il 13 dicembre 2015 in piazza Madama Cristina, a Torino, A Little Market porterà Merry Handmade, evento presente in molte città italiane, in cui alcuni artigiani, artisti e designer della piattaforma esporranno i propri lavori dal vivo, nel mondo reale. Saranno quindici i creativi selezionati, in larga parte donne, alcune delle quali, annotazione del tutto personale, con studi in architettura (sì, lo so, ci sarà qualcuno che ha studiato Architettura e poi ha fatto l'architetto, ma mi è più facile incontrare 'colleghi' che hanno scelto altri cammini creativi). Ad accompagnare i quindici espositori, ci saranno anche le scatole per regali di SelfPackaging, che ogni creativo decorerà secondo il proprio stile, rigorosamente a mano.


Bijoux, abbigliamento, carta sono le proposte che troverete a Merry Handmade. Ci sarà anche un'amica di Rotta su Torino, Annalisa Menin, che porterà le ultime creazioni del suo A la c'art, con cui realizza quaderni, scatole e quant'altro, rigorosamente a mano. Carlotta Bordone riscopre e reinventa gli oggetti finiti nel fondo dei cassetti, regalando loro una seconda vita e mantenendo un gusto vintage: il suo marchio è 7 Vite (come i gatti, insomma). Deborah Luce presenta i suoi gioielli, creati con la tecnica del soutage; LalìLalò sono due mamme che si sono conosciute alle scuole materne dei loro bambini e lì hanno scoperto il comune gusto per la creatività: con la lana, il legno e i bottoni creano di tutto di più, con tecniche sempre diverse. La Versione DI Panny è il brand con cui Angela Pannunzio trasforma le pellicole cinematografiche in gioielli originali; e non sono le pellicole l'unico materiale che riutilizza per le sue creazioni. A fish on a cloud è il brand con cui Simona Iorio colora il mondo, realizzando, con la sua sartoria istintiva, le idee che le passano per la testa. La lana, le fettucce, il metalli, il plexiglas sono i materiali utilizzati da Claudia Cerrato per Lallabella, con cui crea accessori singolari e originali. Il feltro è invece il materiale prediletto di Daniela Balducci, che crea oggetti fascinosi e unici. Con RavaNello, Virginia Landro soddisfa due grandi passioni, i gioielli e la carta: origami dalle forme geometriche sono i protagonisti principali delle sue collezioni di bijoux.


Le proposte creative di Merry Handmade sono un'ulteriore ragione per visitare il San Salvario Emporium Christmas, in cerca di regali di Natale divertenti, curiosi ed esclusivi. Trovate la lista di tutti i creativi di A Little Market, che parteciperanno a Merry Handmade, nella pagina di Facebook dedicata all'evento.


Commenti