Tre visite tematiche a Villa della Regina

Tre visite tematiche a Villa della Regina con Federico Fontana, direttore dei lavori di restauro che hanno riportato a nuova vita questa residenza sabauda adagiata sulla collina e con vista invidiabile su Torino. Un'occasione speciale per scoprire come sono stati valorizzati non solo l'edificio, ma anche il parco, i giardini, la vigna, i padiglioni barocchi. L'architetto Fontana, spiega il comunicato stampa, "conduce i visitatori alla scoperta dei giardini e del parco focalizzando l’attenzione sugli aspetti peculiari dell'intero complesso: la composizione e il significato simbolico del Teatro delle acque, che si sviluppa dallo spazio semicircolare del Cortile d'onore, o Esedra, fino al Belvedere Superiore; la destinazione agricola di parte del parco della Villa, analizzandone gli usi originari e attuali attraverso curiosità storiche e botaniche; le trasformazioni del complesso avvenute nel corso dell'Ottocento, dopo l'occupazione francese, per arriva

Le Cucine di Palazzo Reale aperte al pubblico per tutto marzo 2016

L'apertura delle Cucine è uno degli eventi che Palazzo Reale regala di tanto in tanto ai torinesi e ai turisti e che tanta curiosità suscitano. E' difficile, infatti, che i percorsi museali portino fino alle Cucine, in cui si preparavano i pasti delle Loro Maestà e si curavano i dettagli delle loro diete, nonostante conservino spettacolari batterie di pentole e di vasellame. A Torino, invece, le Cucine Reali sembrano particolarmente apprezzate, tanto che a marzo saranno aperte tutti i giorni, grazie alla collaborazione dell'Associazione Amici di Palazzo Reale (benedetto volontariato...).

Si potranno così scoprire i gusti dei sovrani sabaudi nelle cene ufficiali e in quelle private; si vedranno da vicino gli utensili originali recuperati grazie ai restauri del 2008, compresi gli oltre duemila pezzi in rame; si conosceranno i cambiamenti voluti dai vari sovrani e principi nelle cucine, in base alle loro esigenze (negli anni 30 del Novecento, per esempio, si divisero le Cucine Reali, per Vittorio Emanuele ed Elena, dalle Cucine dei Principi di Piemonte, Umberto e Maria José). Molte le curiosità, tra cerimoniale, protocollo, ricette e mode.

Le visite, solo guidate, saranno realizzate in tutti i giorni d'apertura dei Musei Reali fino al 31 marzo 2016 e avverranno con gruppi di massimo 30 persone, fino a esaurimento dei posti disponibili. Gli orari di partenza delle visite sono martedì e giovedì ore 15 e 16 (chiuso il 29 marzo), mercoledì ore 10 e 11, venerdì e sabato ore 10, 11, 12, 15, 16, 17 (sabato 12 solo dalle 12 in poi), domenica ore 10, 11, 12, 15, 16, 17 (a eccezione di domenica 13 e di Pasqua, il 27 marzo). Il biglietto d'ingresso alla visita si acquista nella Biglietteria di Palazzo Reale, in piazzetta Reale 1, e costa 4 euro, ridotto 2 euro, gratuito per i possessori dei biglietti dei Musei Reali e della tessera Abbonamento Musei.


Commenti