Da youtube, il video di Kirsten Dirsen sulla Pra di Brëc di QOS Studio, a Locana

Kirsten Dirsen è tornata nelle valli alpine torinesi, alla scoperta di antichi edifici di montagna rinati a nuova vita. Dopo la Baita di Studioata , presenta nel suo canale di youtube (1,7 milioni di iscritti!) un bel progetto di ristrutturazione, realizzato a Locana, a poche decine di km da Torino. Qui la famiglia Laboroi ha voluto trasformare l'antica casa-fienile, che appartiene loro da ben quattro generazioni, in una casa per le vacanze, chiamata Pra di Brëc. Il progetto è stato affidato all'astigiano QOS Studio. Come spiega a Kirsten Davide Querio, geometra dello studio, l'edificio è stato liberato dall'intonaco aggiunto qualche decennio fa, per lasciare a vista i bei muri in pietra. Una scelta che ha restituito identità all'intera struttura: nel video si mostra il "prima" e "dopo" e si può apprezzare quanto la casa fosse stata resa anonima dall'intonaco e quanto invece adesso abbia una personalità coerente con il paesaggio circosta

Inside Senegal, l'Africa più personale di Marina Tabacco

E' stata appena inaugurata a Torino, alla Tucano Viaggi Ricerca di piazza Solferino 14, la mostra Inside Senegal, che espone una ventina di quadri della pittrice torinese Marina Tabacco. Come lascia intuire il titolo, sono tutte opere dedicate al Paese africano, a cui Marina Tabacco è particolarmente legata: "Non dipingo solo temi africani" spiega "ma il Senegal è ricorrente, continua a tornare". Ne è rimasta stregata dal primo viaggio, nel 2007, e continua a tornare a visitarlo tutte le volte che può.

I suoi quadri hanno i colori caldi e violenti dell'Africa Subsahariana, descrivono danze tribali, lotte rituali, paesaggi e volti, lasciano intuire emozioni e passioni con una pennellata. Regalano piccoli flash di vita quotidiana, la coltivazione, la pesca, le armi dei guerrieri, la quiete delle barche in porto, la gioia di una danza collettiva. Rimandano ai miti e anche agli stereotipi con cui guardiamo all'Africa, l'espressione orgogliosa dei guerrieri, il mistero profondo delle donne velate, affrontati con una sensibilità personale, che racconta e lascia il giudizio a chi guarda. Alternano le tecniche in modo affascinante, ci sono quadri in cui i volti di donne e bambini, lontani, misteriosi e dolenti sono disegnati a matita, con la dolcezza dei suoi chiaroscuri, e il resto è ad acquarello, con tratti e colori decisi.

E' un Senegal insolito, di tradizioni, cultura, vita quotidiana e colori, a cui qui in Europa non si pensa. Ed è invece bello scoprirlo, in questa piccola mostra, che si snoda tra i due piani di Tucano Viaggi Ricerca e che viene valorizzata dalla presenza degli oggetti e dei decori africani dello store. Tra tessuti preziosi, gioielli vistosi, vasi colorati, mobili raffinati, i quadri di Marina Tabacco si mimetizzano, come se fossero parte dell'Africa e ne completassero il racconto.

Inside Senegal è aperta fino al 2 aprile 2016 alla Tucano Viaggi Ricerca, in piazza Solferino 14; gli orari di apertura sono lunedì ore 15.30-19, martedì-mercoledì-venerdì 10.20-12.30 e 14.30-19.30, giovedì ore 10.30-19.30, sabato ore 10.30-12.30 e 15.30-19.30. Marina Tabacco è presente in sede tutti i venerdì pomeriggio e su appuntamento.


Commenti