Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Con la navetta di Somewhere, sulla Sacra di San Michele

La Sacra di San Michele è sempre più vicina. Ha iniziato Avigliana, con la navetta che collega la stazione ferroviaria al convento gotico sulla vetta del monte Pirchiriano, in coincidenza con alcuni dei treni in arrivo e, poi, in partenza per Torino. Adesso ci pensa Somewhere, che, con la collaborazione di Booking Piemonte e Cavourese, ha dato il via a una navetta in partenza tutte le domeniche dal Mercato Metropolitano di Torino (la vecchia stazione di Porta Susa), alle ore 8.45.


I turisti saranno accompagnati da una guida. Sarà "un'escursione da Torino per andare alla scoperta del monumento-simbolo della Regione Piemonte" spiega il comunicato stampa di Somewhere "Una visita simbolica e suggestiva di una Abbazia medievale tra le più belle d'Europa: abbarbicata su uno sperone di roccia come un vero 'nido d'aquila'. Un itinerario guidato nella bellezza e nella storia, che parte dallo scalone dei morti sino al Portone dello Zodiaco, che culmina della Torre della Bell'Alda da cui lo sguardo spazia su tutta l'antica Via Francigena, in un luogo carico di bellezza e misticismo, in cui le porte del tempo sembrano infrangersi in una atmosfera da Nome della Rosa".

La partenza è prevista alle ore 8.45 dal Mercato Metropolitano, si diceva, con rientro a Torino previsto per le ore 13.30. Il prezzo è 35 euro a persona, che comprendono il trasporto in autobus, la guida, gli ingressi. La prenotazione, obbligatoria, dev'essere fatta entro il giorno prima della domenica prescelta all'email booking@somewhere.it o al numero di telefono 011 6680580. La navetta di Somewhere viaggerà ogni domenica fino a luglio.


Commenti