Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Arriva la RDS Breakfast Run, corsa e colazione all'alba

Se avete amato la Run 5.30, che vi chiedeva di correre quando Torino dorme e di godervela all'alba, ecco che arriva un'altra corsa non competitiva, che chiede una levataccia. Il 1° luglio 2016, arriva anche a Torino (il 10 giugno è stata a Reggio Emilia, il 17 a Milano e il 24 a Trento), la RDS Breakfast Run. L'appuntamento per gli appassionati è alle ore 5.45 in piazza Bodoni, per una 5 km non competitiva, a cui si può partecipare anche camminando; il percorso tocca le principali piazze del centro e si conclude poi di nuovo in piazza Bodoni.

RDS Breakfast Run

Al termine della gara, i partecipanti riceveranno una colazione a base di latte, yogurt, croissant, frutta secca e prelibatezze varie offerte dagli sponsor (Bauli, Zymil, Levissima, Eurospin, Meritene). L'iscrizione costa 13 euro, che comprendono anche la colazione più una copia di Origami, nuovo settimanale de La Stampa. Se non siete ancora convinti alla levataccia, nel sito ufficiale della manifestazione, dove sono aperte le iscrizioni (sono aperte anche nei negozi indicati nel sito), trovate anche la lista delle ragioni per cui la RDS Breakfast Run è una bella idea. Eccone qualcuna:

1. Perché correre quando la città ancora dorme è un momento di assoluta poesia
Un passo dopo l'altro, il tuo respiro e la tua anima, il tuo corpo e i tuoi pensieri. E davanti una città che pensavi di conoscere ma che invece, così di prima mattina, è tutta da scoprire. Vai e conquistala!

2. Perché al mattino presto l'aria è pulita e frizzante
Non è una sensazione è davvero così: poche auto, spazi dilatati, rumori impercettibili e le strade vuote da riempire solo con l'entusiasmo. Respirala a pieni polmoni quest'aria così pulita che fa correre veloce anche i pensieri.

3. Perché iniziare la giornata con un obiettivo raggiunto aumenta l'autostima
Non sarai un eroe, ma puntare la sveglia, allacciarti le scarpe, inspirare profondo e comunicare ai tuoi muscoli tutta la passione che hai in corpo è un dettaglio che ti farà vivere momenti di gioia e felicità. Perché tu sei quello che è arrivato davanti.


Commenti