Il Bagna Cauda Day, in oltre cento ristoranti, non solo piemontesi

Saranno due i fine settimana autunnali dedicati a uno dei piatti piemontesi tipici della stagione, la bagna cauda. Il 26-27-28 novembre e il 3-4-5 dicembre 2021, oltre cento ristoranti, non solo piemontesi, parteciperanno al Bagna Cauda Day, ma le prenotazioni apriranno il 24 ottobre, quando sul sito www.bagnacaudaday.it saranno pubblicate le liste dei locali partecipanti, con relative schede. Non cambia la formula, che ha fatto la fortuna dell'evento, organizzato dall'Associazione Culturale Astigiani. La bagna cauda potrà essere proposta in varie versioni, contraddistinte da un semaforo: Come dio comanda (rosso), eretica (giallo) o atea senz'aglio (verde). Previsto anche il Finale in gloria con tartufo. Il vino è proposto al prezzo di 12 euro a bottiglia, grazie all’accordo con quattro importanti case vinicole astigiane leader della Barbera: Bava di Cocconato, Braida di Rocchetta Tanaro, Cascina Castlet di Costigliole e Coppo di Canelli. Prezzo di riferimento del piatto

Terzo Open Baladin Fest: 200 birre artigianali italiane da provare!

Inizia oggi in piazza Valdo Fusi, e si concluderà domenica 4 settembre, il terzo Open Baladin Fest, dedicato a 20 anni di Birra Viva – 200 birrifici per 200 birre artigianali italiane. La festa, organizzata dall'Open Baladin, non solo farà conoscere le birre più rappresentative dei mastri birrai italiani, ma approfondirà anche la cultura che le circonda. I mastri birrai racconteranno le loro esperienze negli incontri In salotto con il birraio, mentre Lorenzo Dabove, uno dei più prestigiosi esperti del settore, descriverà in questo weekend di festa tutte le birre presenti nel Festival (200!).



E' un mondo artigianale in costante evoluzione e la manifestazione è una bella occasione per conoscerlo: "Durante il festival verranno prodotte due birre in piazza; due cosiddette 'cotte pubbliche', il sabato e la domenica pomeriggio. Verrà illustrato il processo di produzione in tutte le sue fasi. Verranno raccontati i processi, le materie prime, gli strumenti necessari per la lavorazione, con lo scopo si far capire che tutti possono prodursi la propria birra diventando homebrewer. Saranno due le dimostrazioni fatte dallo staff di Mr. Malt in programma: la prima sabato e la seconda domenica sempre a partire dalle ore 14" spiegano gli organizzatori del Festival.

Nel piazzale sarà presente lo street food, con piatti provenienti da tutte le regioni italiane, mentre l'Open Baladin Torino si dedicherà a fritti e hamburger che utilizzeranno ingredienti dei Presidi Slow Food. Per l'occasione, Gelateria Pepino 1884 servirà il suo famoso Pinguino in versione birra Open White e, ai bambini, il sorbetto alla Cola e alla Cedrata Baladin.

E poi molta musica, con DJ set e talk radio live, e la collaborazone con i writer, che torna a ogni edizione (nel Graffiti Live Painting gli artisti potranno scatenarsi con il tema Baladin Open Garden).

L'hashtag di riferimento, per gli amanti dei social, è #OpenFest16. Sulla Pagina Facebook dell'Open Baladin Torino, tutte le info.


Commenti