Incontri da non perdere, al Festival del Classico

Libertà e Schiavitù è il tema del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, e in diverse altre sedi sparse per la città. Alla sua quarta edizione, la manifestazione, che usa il pensiero degli antichi per analizzare i fenomeni del presente, offrirà oltre 40 incontri "tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e seminari, per riflettere su antiche e nuove disuguaglianze, per mettere a confronto le libertà degli antichi e dei moderni, per dare voce ai classici" anticipa il comunicato stampa. Consideriamo la schiavitù una realtà del mondo antico, quando gli sconfitti diventavano schiavi dei vincitori, quando i padroni avevano potere di vita e di morte sui propri schiavi, avendo il potere di venderli al miglior offerente o di regalare loro la libertà. "La schiavitù nel mondo occidentale è sempre esistita? È ancora presente, al giorno d'oggi, sotto nuove forme? Qual è il risultato della globalizz

Flor presenta fiori e piante d'autunno: il programma e gli incontri

Il prossimo weekend, l'8 e 9 ottobre 2016, in via Carlo Alberto, torna Flor, nella sua edizione autunnale. Lungo la via ci saranno gli stand di florovivaisti e artigiani del verde con le loro proposte: dagli agrumi siciliani alle piante rampicanti, dalle piante acquatiche ai fiori rari, tutto il necessario, insomma, per la decorazione e la vita di giardini e balconi d'autunno. Ma Flor non è solo il mercatino vivaistico, è anche incontri ed eventi legati al mondo delle piante e dei fiori.


Il cuore della manifestazione è il bel cortile di Palazzo Birago, in via Carlo Alberto 16; qui si terranno la presentazione del libro Più orto che giardino, con pillole di giardinaggio pratico con l'autrice Simonetta Chiarugi (8 ottobre, ore 11.30), Edoardo Santoro offrirà invece 30 minuti de Il buon giardiniere, un corso sul giardinaggio che partirà poi nelle prossime settimane (8 ottobre, ore 16.15); piante senza segreti, il 9 dicembre alle ore 11.30 e la progettazione di balconi, giardini e terrazze, 9 dicembre ore 16.15, saranno al centro degli incontri della domenica. Da non perdere anche la mostra Sogni d'erbe, che presenta le piante utili per creare le tisane autunnali: dalla melissa alla valeriana, dalla malva alla liquirizia, dalla salvia alla menta, tante sono le erbe e le essenze che contribuiscono al nostro benessere (il 9 ottobre alle ore 14, non mancheranno i consigli per preparare le tisane più utili per le nostre esigenze di benessere). Flor sarà aperta per il weekend dalle ore 9 alle ore 19, con ingresso libero a tutte le attività. Questi gli appuntamenti in programma:


8 ottobre 2016
ore 11.30
Più orto che giardino
Presentazione del libro e pillole di giardinaggio pratico con l'autrice Simonetta Chiarugi ed Edoardo Santoro
ore 14
Sogni d'erbe
Incontro con Marco Gramaglia del Vivaio Fratelli Gramaglia
ore 15
La finestra sul giardino
Giardini e paesaggi di Torino e del Piemonte da scoprire
A cura di AIAPP Associazione Italiana Architettura del Paesaggio – Piemonte e Valle d'Aosta
ore 16.15
Il buon giardiniere
Segreti e tecniche di giardinaggio per giardinieri in erba ed esperti
Con Edoardo Santoro, 30 minuti del corso che inizierà a ottobre a cura dell'Associazione Culturale Sguardo nel Verde

9 ottobre 2016
ore 11.30
Piante senza segreti
Rose, ortensie, buli e salvie da scegliere e coltivare
Con Edoardo Santoro, 30 minuti del corso che inizierà a ottobre a cura dell'Associazione Culturale Sguardo nel Verde
ore 14
Sogni d'erbe
Incontro con Marco Gramaglia del Vivaio Fratelli Gramaglia
ore 15
Verdissime curiosità – dal Polo Nord ai crateri lunari
Giardini e Paesaggi curiosi e colorati in città
A cura di AIAPP Associazione Italiana Architettura del Paesaggio – Piemonte e Valle d'Aosta
ore 16.15
Progettazione balconi, giardini e terrazzi
Scegli le piante giuste per il tuo spazio verde
Con Edoardo Santoro, 30 minuti del corso che inizierà a ottobre a cura dell'Associazione Culturale Sguardo nel Verde


Commenti