I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Dato il successo dell'iniziativa e tutte le volte che la Regione Piemonte l'ha prolungata, chissà che non sia un nuovo modello per il turismo, in attesa di un ritorno alla normalità, si spera per il 2022. Tornano i Voucher Vacanze della Regione Piemonte, grazie ai quali si dormono 3 notti e se ne paga solo una nelle strutture aderenti (alberghi, residence, B&B, agriturismi, affittacamere, ecc ecc) e si pagano i servizi turistici a metà prezzo. I voucher possono essere prenotati entro il 31 dicembre 2021 e utilizzati entro il 30 giugno 2022. Il loro funzionamento è semplice, ma cambia in base alle ATL sotto le quali si trova la località prescelta: se volete soggiornare nelle Langhe, dovete controllare quali sono i passi da seguire per prenotare i voucher nelle Langhe, idem se pensate alle dolci colline del Canavese, alle valli alpine del Cuneese, ai laghi del Piemonte settentrionale. Per identificare le ATL, c'è www.visitpiemonte.com , che ha l'elenco dei Consorzi

Un pianoforte all'Aeroporto di Caselle. Lo inaugura il Teatro Regio

Bella iniziativa all'Aeroporto di Caselle! dal 6 ottobre 2016 (domani) nell'area partenza, davanti alla vetrata che permette di seguire cosa succede in pista, ci sarà un pianoforte a mezzacoda, che i viaggiatori in attesa potranno utilizzare in attesa dell'imbarco. E' una specie di risposta di Caselle all'iniziativa di Porta Nuova, dove, fino a poco tempo fa, c'era un pianoforte per i viaggiatori. E sì, l'aeroporto di Torino è uno dei pochi in Italia a mettere a disposizione dei suoi passeggeri un piano (c'è anche ad Alghero, nell'area check-in).


A inaugurare lo strumento, domani alle ore 17, un concerto speciale degli artisti del Teatro Regio, capitanati dal soprano Erika Grimaldi e dal tenore Iván Ayón Rivas, con Stefano Vagnarelli al violino, Relja Lukic al violoncello e Giulio Laguzzi al pianoforte. che suoneranno alcune arie della Bohème, strizzando l'occhio all'imminente apertura della Stagione lirica del Regio, proprio con l'opera di Puccini.

Questo è il primo visibile progetto della partnership tra SAGAT e Teatro Regio, che, assicura il comunicato stampa dell'aeroporto, prelude a "ulteriori collaborazioni a sfondo musicale e sorprese che intratterranno i passeggeri durante le festività natalizie". Rimaniamo in impaziente e curiosa attesa!


Commenti