Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Inverno nelle valli ossolane, con Treno del Gusto e Presepi sull'acqua

Le valli del Piemonte settentrionale ha sempre tante proposte turistico-culturali e l'inverno non fa eccezione. Al centro di tante offerte c'è spesso la Ferrovia Vigezzina-Centovalli, che in ogni stagione collega Domodossola alla Svizzera, attraversando i paesini della Valle Vigezzo.


Quest'inverno, l'offerta Vigezzina no limits, che permette di usare la linea ferroviaria come una sorta di metropolitana, scendendo e salendo nelle varie stazioni, si arricchisce di una nuova proposta, trasformando la Vigezzina in un Treno del Gusto. Fino al 28 febbraio 2017, si partirà da Domodossola per raggiungere San Domenico, Macugnaga e Domobianca, con le loro piste da sci, e poi,, ancora più su fino a Santa Maria Maggiore, Orcesco e la valle dei pittori. Con il biglietto Vigezzina no limits si avrà diritto a sconti e omaggi, per conoscere i sapori e le prelibatezze del territorio. Per esempio, a Domodossola, si avranno sconti nei ristoranti e nei birrifici, si potranno degustare i vini ossolani e si riceverà in omaggio il cioccolato artigianale; a Masera, si potrà pranzare a prezzi scontati nei pressi della stazione e si avranno sconti per acquistare i salumi locali, con una bottiglia di liquore in omaggio; a Santa Maria Maggiore, sconti in due ristoranti, nell'acquisto di dolci tipici, prosciutto locale e pane nero di Coimo, con degustazioni dolci e salate in omaggio. I dettagli delle offerte sono sul sito www.vigezzinacentovalli.com.


Se amate il Natale in montagna, non perdetevi, in questo periodo, i Presepi sull'acqua, nell'alta Ossola, tra Crodo e le sue frazioni. I presepi sono stati realizzati, come piccole opere d'arte, in fontane, lavatoi e rii, in paesaggi alpini invernali che li rendono ancora più suggestivi. "Ogni installazione verrà 'mantenuta in vita' per oltre un mese dai curatori, che dovranno ovviare al suo fisiologico deterioramento e provvedere al rituale quotidiano dell’accensione e spegnimento di luci e candele" spiega il comunicato stampa. Sul sito www.crodoeventi.it, tutte le informazioni sui percorsi che si possono realizzare per scoprirli e apprezzarli, con indicazioni sugli alberghi e i ristoranti del territorio; aggiornamenti anche sulla pagina Facebook.


Commenti