Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

La Festa delle Donne del Vino, tra degustazioni, mostre e motori

Si parla tanto di vino e della sua cultura, a volte pure troppo, meno si parla delle Donne del Vino, che lavorano nelle vigne, producono i loro vini e li vendono nel mondo. Non sono tantissime, ma intorno a loro gira tutto un mondo da qualche tempo raccolto nell'Associazione Donne del Vino. Il 4 marzo 2017, a poca distanza dalla Festa delle Donne, ci sarà la 1° Festa delle Donne del Vino, una giornata di proposte e iniziative, rivolta agli amanti del vino e a chi, come me, non beve il vino, ma ne ama la cultura che gira intorno. Le regioni coinvolte sono dodici e tra esse c'è anche il Piemonte, con le province di Alessandria, Asti e Cuneo: sedici eventi, tra cantine, enoteche e ristoranti, festeggeranno le signore del vino, con degustazioni dei loro prodotti ed esperienze emozionali da scoprire.


A Ponzano Monferrato (AL), Elisabetta Ambrosione apre, dalle ore 14 alle 18.30 la sua cantina-grotta scavata nel tufo, uno degli Infernot Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, insomma, per degustazioni di vini e prodotti tipici; ci sarà anche una degustazione di Monferace, il Grignolino storico che uscirà nel 2019. A Strevi (AL), dalle sorelle Marenco, che gestiscono la Marenco Vini, cantina aperta dalle ore 10 alle 18 con degustazioni ed esposizione di trattori d'epoca e moderni, con brindisi con la Scrapona Moscato d'Asti alle ore 16. Laura Zavattaro propone a Vignale Monferrato (AL) un brindisi in calesse, con visita della cantina La Scamuzza, degustazioni i Grignolino e Barbare e le fluffose, soffici torte preparate da Laura e dalle figlie Carlotta e Mathilde. La delegata delle Donne del Vino in Piemonte, Renata Cellerino riceverà i visitatori a Villa Felice, a Cassine (AL), dove ci sarà un raduno di auto d'epoca seguito d un aperitivo, quindi un tour panoramico con le auto, il pranzo al ristorante Tra i Filari in località Sant'Andrea (menù a 20 euro) e poemeriggio alle Cantine Bosca di Canelli, con visita alle Cattedrali Sotterranee.

Tra le varie iniziative previste nelle Langhe per la Festa delle Donne del Vino, c'è il raduno di Harley Davidson, organizzato da Cristina e Maria Teresa Ascheri a Bra (CN), per celebrare il trinomio donne, vino e motori. Cantine Ascheri e Osteria Murivecchi danno appuntamento alle ore 18, per un aperitivo con i vini Ascheri e le specialità dell'Osteria, si potranno visitare la cantina e l'esposizione delle leggendarie motociclette. Gavi-Barolo, andata con le mitiche R4 è il titolo della serata organizzata da Bruna Grimaldi e Francesca Poggio, per far incontrare i loro Gavi (Francesca) e Barolo (Bruna), a Grinzane Cavour (CN); la festa inizierà alle ore 17, quando arriverà nella cantina la R4 bianca con il Gavi, la aspetterà la R4 rossa con il Barolo; per tutta la serata, degustazioni di Barolo e di Gavi, con la sommelier Anna Maria Palamone, abbinate con alcune specialità preparate da Percarla Negro, tra cui Risotto al Gavi, formaggi di Langa e cugnà. Ancora donne e motori a Serralunga d'Alba (CN), dove Elena Bonelli ha organizzato una mostra fotografica, Il motore della nostra azienda sono le persone, e un'esposizione di motori d'epoca e moderni; dalle ore 10.30 alle ore 18, inoltre, degustazione di Spumante Brut Rosé Rosanna, Langhe Nebbiolo, Barolo del Comune di Serralunga, Barolo Prapò, Barolo Cerretta, Barolo Riserva Lazzarito.

Trovate le info su tutte le iniziative con i dettagli per informazioni ed eventuali prenotazioni su www.festadonnedelvino.it.


Commenti