Tre serate di letture per ricordare Primo Levi al grattacielo Intesa Sanpaolo

Nel trentennale dalla morte di Primo Levi, nell'Auditorium del suo grattacielo, Intesa Sanpaolo organizza Trent'anni dopo. Primo Levi e le sue storie, un ciclo di letture a lui dedicate e curate da Giulia Cogoli, con la partecipazione di Gioele Dix, Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni. I tre attori leggeranno alcuni brani dall'opera dello scrittore torinese, seguendo una tematica per ognuna delle tre serate programmate. Auschwitz è il titolo della lettura di Gioele Dix: "Il suo viaggio di deportazione, l’anno di prigionia in Auschwitz, il lungo ritorno a Torino attraverso un'Europa sconvolta dalla guerra" spiega il comunicato stampa. Sonia Bergamasco scoprirà le invenzioni di Levi "come narratore di talento: i suoi racconti ispirati a una peculiare fantascienza o fanta-biologia o fanta-tecnologia, le sue poesie dal linguaggio ricco e arguto, chiare come cristalli e costruite a loro volta come racconti". Fabrizio Gifuni chiuderà il ciclo con letture dedicate ai mestieri, cioè alla "passione che Levi testimoniò per il proprio mestiere di chimico e per l'avventura del lavoro in generale".

Le tre serate si terranno per tre giovedì, dal 1° al 16 marzo 2017 alle ore 21. L'ingresso è gratuito, su prenotazione, alcuni giorni prima dell'evento, sul sito www.grattacielointesasanpaolo.com, nella sezione Eventi e News (oggi, 22 febbraio aprono le prenotazioni alla serata del 1° marzo, con Gioele Dix). Questo è il calendario del ciclo:

1° marzo 2017
Gioele Dix legge Primo Levi: Auschwitz
Introducono Marco Belpoliti e Domenico Scarpa

9 marzo 2017
Sonia Bergamasco legge Primo Levi: invenzioni
Introduce Marco Belpoliti

16 marzo 2017
Fabrizio Gifuni legge Primo Levi: mestieri
Introduce Domenico Scarpa


Commenti