Le cupole della chiesa di San Lorenzo e della Moschea di Córdoba, misteri di archi e luce

La chiesa di San Lorenzo custodisce una delle cupole più belle di Torino, la più bella, si potrebbe definire, insieme alla "sorella", la cupola della Cappella della Sindone, non a caso dello stesso architetto, Guarino Guarini. Di lei si sa tutto o quasi da un punto di vista statico, sono meno chiare le influenze culturali, che ispirarono il frate teatino: cosa gli ispirò l'idea di una cupola formata da otto archi intersecantisi, a formare una stella a otto punte e un ottagono su cui impostare la lanterna? Le influenze culturali sono una delle parti più interessanti dell'architettura, che non si limita a metterci un tetto sulla testa, ma è prodotto di idee, tradizioni, contaminazioni e racconta anche il modo di vivere e di pensare, i valori di una società.  La cupola della chiesa di San Lorenzo a Torino (sin), la cupola sul mihrab delal Mezquita di  Córdoba (des) entrambe le foto, da Wikipedia Una delle ispirazioni più chiare di San Lorenzo è la cupola della maqsura

Castello di Rivoli più vicino: una navetta gratuita da Torino, tutti i weekend

Il successo turistico di una città dipende anche dai collegamenti pubblici, dovrebbe essere chiaro ed evidente, considerando che la maggior parte dei turisti che arriva con l'aereo o con il treno non usa un'automobile in loco. Concetto non ancora chiarissimo in varie realtà piemontesi (potrei fare la lista), ma decisamente considerato verso la Corona di Delizie della prima cintura torinese. Da sabato 18 marzo 2017, e fino a domenica 1° ottobre, torna il Rivoli Express, la navetta che collega il centro di Torino al Castello di Rivoli, la prima dimora sabauda (fu qui che si stabilì il duca Emanuele Filiberto in attesa di entrare a Torino, la sua nuova capitale, e fu qui che nacque suo figlio Carlo Emanuele I) e uno dei più importanti Musei italiani di Arte Contemporanea.


Sabato, domenica e festivi, compresi, dunque, 17 aprile (Pasquetta, 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno e 15 agosto, partirà da piazza Castello una navetta che, dopo una fermata a Porta Susa (in piazza XVIII dicembre, alla palina 1411, la fermata del 46, 49, 71, direzione piazza Statuto), proseguirà direttamente per il Castello di Rivoli. La partenza da piazza Castello sarà alle ore 9.30, 12.00, 14.30, 17.10; la navetta arriverà a Porta Susa circa cinque minuti dopo la partenza da piazza Castello; da Rivoli le navette ritorneranno alle ore 10.30, 13, 15.30, 18.10 e potranno essere prese solo esibendo il biglietto d'ingresso al Castello.

Il Museo di Arte Contemporanea di Rivoli ospita attualmente la mostra L'emozione dei colori nell'arte (fino al 23 luglio 2017) e il progetto Abitare il minerale (fino al 17 giugno 2017); per tutte le informazioni su orari, biglietti, attività culturali e mostre future, il sito web è www.castellodirivoli.org.


Commenti