Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Nel cuore di Torino, Flor 2017 amplia proposte, sede e programma

Weekend verde nel cuore di Torino: dal 26 al 28 maggio 2017, torna Flor, che per questa edizione amplia la tradizionale location in via Carlo Alberto a via principe Amedeo e a via Roma, nel tratto compreso tra piazza San Carlo e piazza Castello. L'ampliamento implica un maggior numero di espositori e un programma di conferenze e incontri più articolato rispetto alle scorse edizioni.


Gli espositori presenti saranno oltre 200, provenienti da ogni parte d'Italia, con proposte che vanno dagli agrumi siciliani alle piante alpine, dal Mediterraneo degli olivi e delle bouganville alle piante rampicanti e le orchidee per i giardini e i balconi, e poi, ancora, piante tropicali e acquatiche ma anche oggettistica per il giardinaggio, libri, sementi e prodotti naturali, decorazioni e spezie.

Il centro di Flor, organizzata dall'Associazione Nuova Orticola del Piemonte, è il cortile di Palazzo Birago, in via Carlo Alberto 16, con incontri e appuntamenti da non perdere. Tra questi ci sono anche installazioni e mostre che accompagneranno per tutta la durata della manifestazione: Citrus. Opus est nobis amore sub cortice è un'installazione artistica a cura dell'artista e designer Sophie Mühlmann, che propone un percorso olfattivo e visivo di grande impatto, attraverso fragranze, colori, disegni e forme originali. L'orto insolito, a cura del Vivaio Fratelli Gramaglia in collaborazione con Orticola Piemonte, espone piante da orto insolite e curiose provenienti da tutto il mondo. Il giardino del Gin, propone la scoperta delle piante da cui arriva una delle bevande alcoliche più amate. Marocco: il racconto, le immagini, i profumi. I tuffatori di Casablanca è il fotoreportage di questa edizione, a cura di Rosita Ferrato. Il programma di incontri è il seguente:

26 maggio 2017
ore 17
L'orto antico
Lezione aperta con Edoardo Santoro dell'Associazione Culturale Sguardo Nel Verde. Gli ortaggi più usati in passato e le tecniche di coltivazione della tradizione ci insegnano che, ancora oggi, l'orto fatto all'antica maniera ha molto da insegnare.

27 maggio2017
ore 10
I segreti dell'orto, con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia.
ore 11
presentazione del libro Giungla nell'asfalto con l'autore Daniele Fazio
ore 12.30
L'orto in piazza. Esperienza di orto condiviso e smart in piena città, a cura dell’Associazione Orti in Piazza con Paolo Bonfiglioli.
Ore 15
presentazione de I Giardini di Torino - tutti i giardini da scoprire per abitare la città e vivere il verde a cura di AIAPP, nell'ambito del Festival dell'Architettura
ore 16
Funghi e pregiudizi popolari, a cura del Gruppo Micologico Torinese
ore 17
Marocco: il racconto, le immagini e i profumi. Dal libro I tuffatori di Casablanca di Rosita Ferrato,

28 maggio 2017
ore 11.30
I segreti dell'orto, con Marco Gramaglia del vivaio Fratelli Gramaglia.
Ore 15
presentazione de I Giardini del Piemonte - il viaggio delle piante nei giardini storici e contemporanei, a cura di AIAPP
ore 16
Le piante succulente: dalle strategie di adattamento agli accorgimenti di coltivazione, a cura di Aias in collaborazione con i vivai di piante cactaceae e succulente presenti a Flor.


Commenti