I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Dato il successo dell'iniziativa e tutte le volte che la Regione Piemonte l'ha prolungata, chissà che non sia un nuovo modello per il turismo, in attesa di un ritorno alla normalità, si spera per il 2022. Tornano i Voucher Vacanze della Regione Piemonte, grazie ai quali si dormono 3 notti e se ne paga solo una nelle strutture aderenti (alberghi, residence, B&B, agriturismi, affittacamere, ecc ecc) e si pagano i servizi turistici a metà prezzo. I voucher possono essere prenotati entro il 31 dicembre 2021 e utilizzati entro il 30 giugno 2022. Il loro funzionamento è semplice, ma cambia in base alle ATL sotto le quali si trova la località prescelta: se volete soggiornare nelle Langhe, dovete controllare quali sono i passi da seguire per prenotare i voucher nelle Langhe, idem se pensate alle dolci colline del Canavese, alle valli alpine del Cuneese, ai laghi del Piemonte settentrionale. Per identificare le ATL, c'è www.visitpiemonte.com , che ha l'elenco dei Consorzi

Gaudenti 1971, pasticceria e bakery innovativa con DNA torinese

Sotto i portici di corso Vittorio Emanuele II, in quelli che furono i locali di Peyrano, il 10 luglio 2017 (lunedì!), aprirà Gaudenti 1971, un nuovo locale che intende essere una sorta di proseguimento, in chiave contemporanea, della storica pasticceria torinese.


Nato da un'idea di Marco Bonomi e Gianluca Chiadò Viret, Gaudenti 1971 metterà insieme pasticceria e panetteria, la pasticceria della tradizione torinese ed europea "sempre interpretata con la cura e l'attenzione del gusto contemporaneo" e la panetteria con pizze e pani con selezioni di farine d'eccellenza e "soprattutto, tempi di lievitazione lenti e naturali, il tutto in chiave contemporanea e internazionale. "Manterremo una linea di piccole bignole tipicamente torinesi, ma la vera novità sarà la pasticceria di stampo internazionale, che andrà a recuperare tradizioni dolciarie fuori dall’Italia. Così attingeremo, ad esempio, al Portogallo o al Giappone, con piccole dolcezze rimpicciolite 'in scala'. Tutto sarà molto semplice nella forma e nelle linee" spiega Marco Sforza, il giovane pasticcere che seguirà i prodotti da forno e la pasticceria del locale. Tutti prodotti realizzati con materie prime d'eccellenza nella stessa pasticceria, in un locale dotato di attrezzature di ultima generazione.

"Ogni giorno produrremo viennoiserie per la prima colazione, inoltre non mancherà una selezione di torte all'ancienne" dice ancora Sforza. E dopo le colazioni del mattino, ci saranno le pizze al mattone e le focacce romane farcite, pilastri del pranzo, che i clienti potranno consumare nel locale o portare via. "L'attenzione al confezionamento e al packaging sarà un'altra novità di questa nuova idea di bakery" assicura il comunicato stampa. "Gaudenti dal 1971 è un progetto giovane, dalla formula innovativa, che nella sua creazione ci sta divertendo e in cui crediamo. Speriamo che il nostro spirito gaudente, cioè gioioso e amante delle cose buone, raggiunga il pubblico torinese e non" dicono Marco Bonomi e Gianluca Chiadò Viret.

Gaudenti 1971 aprirà il 10 luglio 2017, in corso Vittorio Emanuele II 76. L'orario di apertura è da lunedì a sabato, dalle ore 7.30 alle 19, domenica ore 8-13. Il sito web è www.gaudenti1971.com.


Commenti