Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Arriva il Dora Express, bus rapido tra Stazione Dora e Porta Susa

Sarebbe stato tutto più semplice se lungo il Passante Ferroviario fosse stata realizzata una Stazione Dora sotterranea, a cui avrebbero avuto accesso, mediante collegamento pedonale sotterraneo (tapis-roulant inclusi?), anche i passeggeri della SFM-A, proveniente dall'Aeroporto di Caselle; un po' come Nuevos Ministerios a Madrid, da cui i passeggeri in arrivo dall'aeroporto di Barajas, entrano nella rete delle metropolitane madrilene, per raggungere la propria destinazione. Ma l'Italia non sempre ama le cose semplici.


Così, per cercare di avvicinare l'attuale Stazione Dora, su cui fa capolinea la SFM-A, alla Stazione di Porta Susa, in cui transitano treni e metropolitana, da oggi entra in servizio il Dora Express, una nuova linea di bus di GTT, pensata per un collegamento veloce tra le due stazioni. Ci sono solo due fermate in mezzo, piazza Statuto e piazza XVIII dicembre; i capolinea sono davanti alla Stazione Dora e alla Stazione di Porta Susa. Il tempo di percorrenza calcolato da GTT è di circa 15 minuti; gli orari dei bus sono regolati in base all'arrivo e alla partenza dei treni da e per l'aeroporto (questo il link per l'orario della SFM-A); la prima corsa sarà alle ore 6.20 dalla stazione di Porta Susa e alle 7.13 dalla stazione Dora, mentre l'ultima corsa partirà da Porta Susa alle ore 19.20 e da Dora alle 20.13.

La cosa ottima
è che la nuova linea può essere utilizzata con normali biglietti e abbonamenti e anche con il biglietto integrato B di GTT, che viene utilizzato sui treni per Caselle e che permette di usare sia i mezzi di trasporto cittadini che la ferrovia per 3 euro.


Commenti