La notte che verrà, installazione itinerante di luci e suoni per la rinascita della Dora

Un'installazione di luci e suoni che il 28 luglio 2021 dalle ore 22 percorrerà entrambe le rive della Dora, dal Campus Einaudi al Parco Dora, per celebrare il via a 19 progetti che cambieranno il volto ai quartieri che vi si affacciano, migliorando la qualità della vita dei residenti. La notte che verrà , questo il suo nome, " trasporterà, cullata dal fiume, le voci, le lingue e le storie narrate dagli abitanti dei quartieri lungo il suo corso" spiega il comunicato stampa "I ponti di luce, trasportati da veicoli 100% elettrici, si muoveranno lungo gli argini del fiume e andranno a valorizzare, grazie al disegno luminoso, i luoghi simbolo dei quartieri. Sarà una coreografia in movimento che toccherà i ponti Carpanini, Livorno e Washington; che visiterà il Parco Dora, la Biblioteca Italo Calvino, il Campus e Borgo Dora, tutti luoghi simbolo di inclusività e condivisione. Ponti di luce tra le persone che condividono uno spazio sia reale, sia interiore. Al termine del pe

Due tour tra San Salvario Creativo e San Donato liberty, per iniziare l'autunno

Questi finesettimana del primo autunno che, passata la calura estiva, invitano a uscire e a scoprire Torino nel fascino della luce dorata dei suoi pomeriggi. Vi segnalo due tour che si terranno il 23 settembre 2017 e che proporranno due chiavi di lettura diversi della nostra città.


Alle ore 15, Turin-tour guiderà un itinerario tra San Donato e Cit Turin, nei quartieri del liberty, insomma, per scoprire, "tra corso Francia e via Cibrario i lineamenti rapidi ma dolci di case private costruite all'alba del secolo scorso, in una Torino che alterna lo spirito borghese con la sua anima operaia". È proprio a San Donato che la convivenza tra le due anime di Torino, borghese e operaia, si fa più evidente, qui, assicurano da Turin-tour, "rimarrete stupiti da tracce di antiche fabbriche di birra, di cioccolato o concerie". Bisogna dar ragione alle guide, quando assicurano che offriranno "una passeggiata immersi nel più bel 900 che la nostra Torino ha da offrire". La passeggiata durerà circa un'ora e mezza e sarà tutta a piedi; la prenotazione è obbligatoria all'email info@turin-tour.com o al numero di telefono 3489904275; la quota di partecipazione è di 8 euro a persona, 6 euro per bambini 5-10 anni, gratuito per gli under 5.


Alle ore 17.30, San Salvario Creativo, delle Guide Bogianen, porterà in giro per San Salvario, uno dei quartieri simbolo della multiculturalità e della creatività di Torino. "La passeggiata si snoderà dal viale che conduce al famoso parco del Valentino per passare di fronte alla Sinagoga, al Tempio Valdese, al teatro dove suonò Louis Armstrong e raccontare numerose curiosità. Ma la creatività sarà la vera protagonista: lungo il percorso verremo accolti in alcuni laboratori e botteghe degli artigiani e creativi che fanno di San Salvario uno dei quartieri più interessanti e affascinanti della città" spiegano le Guide Bogianen. E nella loro pagina Facebook fanno qualche esempio: si visiterà l'Atelier Nina Tauro, dove "dal 2006, Nina realizza cappelli artigianali con varie tecniche: in tessuto, feltro, lavorazione crochet... pezzi unici realizzati con cura e passione" e si passerà anche da La Marchigiana, dove Daniela farà "scoprire un mondo sorprendente fatto di idee, saperi, strumenti che le permettono di realizzare magnifiche scarpe e borse artigianali". Il tour dura circa 2 ore, costa 10 euro a persona (gratuito per gli under 12), a cui bisogna aggiungere 1,50 euro per la metropolitana dal Lingotto (la partenza è infatti alle ore 17.30 da di fronte alla stazione della metropolitana Lingotto e alle ore 17.45 da davanti alla stazione della metropolitana Marconi). Prenotazione obbligatoria entro le ore 12 di sabato 23 settembre all'email info@guidebogianen.com o al numero di telefono 3295875825.


Commenti