Da youtube, il video di Kirsten Dirsen sulla Pra di Brëc di QOS Studio, a Locana

Kirsten Dirsen è tornata nelle valli alpine torinesi, alla scoperta di antichi edifici di montagna rinati a nuova vita. Dopo la Baita di Studioata , presenta nel suo canale di youtube (1,7 milioni di iscritti!) un bel progetto di ristrutturazione, realizzato a Locana, a poche decine di km da Torino. Qui la famiglia Laboroi ha voluto trasformare l'antica casa-fienile, che appartiene loro da ben quattro generazioni, in una casa per le vacanze, chiamata Pra di Brëc. Il progetto è stato affidato all'astigiano QOS Studio. Come spiega a Kirsten Davide Querio, geometra dello studio, l'edificio è stato liberato dall'intonaco aggiunto qualche decennio fa, per lasciare a vista i bei muri in pietra. Una scelta che ha restituito identità all'intera struttura: nel video si mostra il "prima" e "dopo" e si può apprezzare quanto la casa fosse stata resa anonima dall'intonaco e quanto invece adesso abbia una personalità coerente con il paesaggio circosta

Un settembre di vini e vendemmia da Eataly

Eataly celebra settembre, il mese del vino, con numerosi eventi. Se in questi giorni siete già passati davanti al piazzale che la divide dal Lingotto, avrete visto che l'Or-TO è stato sostituito dal Vigne-TO, ben 55 cassoni riempiti con il terriccio OrtoXmille dello sponsor tecnico del progetto, Harpo, con le loro viti dell'azienda agricola ArteGiardini di Villarbasse (TO), che si arrampicano su pali e portali, dando alla piazza un aspetto inedito e sorprendente.


Il Vigne-TO di Eataly fotografato da Emiliano Gallo (sin) e Federico Cardamone (ds)

Sempre con il coordnamento di OrtiAlti, anche Vigne-TO è stato per molti giorni punto d'incontro e ha mostrato ai residenti e ai passanti la stagionalità dei prodotti della terra, con momenti di pubblica partecipazione. Il clou sarà il 24 settembre 2017, con una vera e propria vendemmia, aperta alle famiglie. I bambini e i loro genitori saranno i veri protagonisti della giornata, che inizierà alle ore 10 con la pigiatura dell'uva: adulti e piccini pigeranno l'uva nel tino, così come vogliono le tradizioni della vendemmia! Alle ore 15, in Aula 2, ci sarà un laboratorio, Un acino tira l'altro, con maestre e cuochi di Eataly, che insegneranno a realizzare una torta decorata con gli acini, mentre fino alle ore 18, Il Parco Didattico di Le Colline di Giuca porterà tra le viti del piazzale tanti giochi legati alla produzione del vino.

La Festa della Vendemmia, in realtà, occuperà tutto il weekend di Eataly: il 22 e 23 settembre, infatti, a partire dalle ore 18, nei Ristorantini saranno protagonisti i migliori Barolo e le migliori Bollicine italiane e francesi, con abbinamenti con taglieri di formaggi ( 10 caprini e 10 ovini da 1 euro al pezzo) e di salumi (Jamón iberico, 10 euro, Prosciutto Crudo San Daniele 8 euro, Prosciutto crudo di Parma, 8 euro, piattino misto 13 euro) e con un calice di vino a partire da 5 euro.


Commenti