Capodanno 2018 a Torino: cene insolite, magie imperdibili a teatro

Il Capodanno ufficiale di Torino è già stato raccontato in questo post (ve lo riassumo; al Pala Isozaki, dalle ore 21, Luca Morino, Giorgio Conte e Daniele Lucca, Perturbazione, Federico Sirianni, Finley e Chiara Civello, Simone Cristicchi, Andrea Mingardi con il suo Super Circus, i DJ di Radio Monte Carlo; nello Spazio 211 di via Cigna, Max Gallo e la Torino Jazz City Band, Gheri, Flo, Samuel Storm di X Factor e The Sweet Life Society; lo Smatrams #STS, in giro per la città, da piazza Derna a Piazzale Caio Mario e ritorno con Dj Morciano di Jazz Clu e Grano di Outcast).

Poi c'è il Capodanno che non ti aspetti. Tanti i Cenoni organizzati in città e vi segnalo un paio di iniziative insolite e che possono essere d'aiuto a chi non cerca ricchi premi e cotillons. Miss Bee (ricordate la sua intervista a Rotta su Torino?) e Stefania di Gnammo hanno scelto un atelier di moda di Moncalieri per celebrare "una serata in allegria e ottima compagnia"; il menù della Notte di San Silvestro, preparato da loro prevede: Pimm's Cocktail; Spritz bianco con sambuco; Biscottini salati e bignè; Polpette di spinaci con crema al gorgonzola; Crostini stracciatella e acciughe; Bicchierino tricolore; Panna cotta al tonno su biscotto integrale; Gravadlax; Maionese nera con gamberi; Ravioli di coniglio con sugo di melanzane; Gnocchetti con pesto di cavolo rosso; Filetto di maiale glassato al miele con nocciole; Insalata portafortuna; Piccola pasticceria; Panettone e pandoro con crema al mascarpone o al cioccolato; Pane fatto in casa. Il tutto per 47 euro a persona; info e prenotazioni su gnammo.com.

Se volete celebrare la Notte del Nuovo Anno in casa, ma non avete voglia/tempo di cucinare, c'è la proposta dei Cuochi Volanti, che hanno preparato il menù, cucinano e consegnano a casa. Il menù è il seguente: Crostone di pane di farina di riso nero a lievitazione naturale con frutta secca; Salmone marinato agli agrumi con gelee di Moscato su insalatina di sedano, finocchi, miele, arance e noci; flan di tapinanbur e patate con fonduta di Maccagno; roselline di pasta fresca con scarola, uva passa e besciamella alle acciughe; cotechino in crosta con tapenade di olive; lenticchie decorticate al curry; semifreddo al torrone e cioccolato fondente. Il tutto per 27 euro a persona, con prenotazione da confermare entro il 29 dicembre; il menù potrà essere ritirato al CuochiLab (via Modena 43) o consegnato a domicilio il 31 dicembre, solo a Torino città. Tutte le info, indicazioni e prenotazioni su www.cuochivolanti.it.

Se siete sempre restii ai ricchi premi e cotillons, che ne dite di un Capodanno a teatro? Ve ne propongo diversi, per scoprire le diverse declinazioni del palcoscenico. Al Teatro Carignano, Dieci piccoli indiani... e non rimase nessuno, con Giulia Morgani, Tommaso Minniti, Caterina Misasi, Pietro Bontempo, Leonardo Sbragia, Mattia Sbragia, Ivana Monti, Luciano Virgilio, per la regina di Ricard Reguant, sarà in scena alle ore 20.30, per una recita fuori abbonamento. E, al termine dello spettacolo, brindisi nella caffetteria Lavazza e nel foyer del Teatro.

Di tutt'altro genere, ma sempre esempio di magia del teatro, lo spettacolo pensato per la Notte di San Silvestro dalla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani (corso Galileo Ferraris 266) si intitola Sconcerto d'amore le acrobazie musicali di una coppia in disaccordo ed è un concerto.-spettacolo di gag, acrobazie aeree, giocolerie, prodezze sonore, condite con molta comicità; il brindisi di mezzanotte sarà accompagnato da un buffet adatto a tutti (biglietti a partire da 26,60 euro su piemonteitalia.artacom.it). Da non dimenticare, a Capodanno, lo spettacolo del giovane e pluripremiato mago Luca Bono, L'illusionista, con la regia di Arturo Brachetti; i biglietti, allo stesso link appena lasciato, sono in esaurimento per tutti gli spettacoli, fino al 7 gennaio 2018, dunque, se amate la magia e l'illusionismo, affrettatevi!

Ancora magia teatrale, con contaminazioni di genere e un originale percorso che trasforma l'intero teatro in palcoscenico, al Teatro Nuovo (corso Massimo d'Azeglio 17). In prima assoluta, gli Acrobati Snics presentano Steam, un'esperienza di teatro totale, che trasforma il foyer nella hall di una stazione e il palcoscenico in un luogo in cui agiscono personaggi eccentrici, in una storia rocambolesca e mai banale, con grandi quadri acrobatici. Steam sarà al Teatro Nuovo fino al 7 gennaio 2018, lo spettacolo della Notte di Capodanno inizia alle ore 22, i biglietti a partire da 15 euro per la poltrona Silver a 30 euro per la poltrona Gold, esclusi i costi di prevendita, tutte le info su www.teatronuovo.torino.it.

Appena fuori Torino, al Teatro Le Serre di Grugliasco (via Tiziano Lanza 31), c'è la magia del Cirko Vertigo, con lo spettacolo Vertigo Christmas Show. Cosa succederebbe se potessimo sovvertire le regole del mondo? Ci provano il clown Kai Leclerc, che cammina con i piedi sul soffitto e la testa nel vuoto, il giocoliere Fatos Alla, che fa ruotare i cerchi con i piedi, rimanendo in verticale sulla testa, la contorsionista Anjeza Rruci, che si piega su se stessa fino a scagliare una freccia con i piedi in equilibrio sulla bocca; il mondo alla rovescia, insomma, per scoprire la magia del Circo e dei suoi artisti. Spettacoli del 31 dicembre, alle ore 19 e 22 (con appuntamento per Capodanno), biglietto a 25 euro per lo spettacolo delle ore 19 (ridotto 15) e a 35 euro per le ore 22 (ridotto 20 euro). Tutte le info su www.cirkovertigo.com.

Mi sarebbe piaciuto segnalarvi altri due spettacoli spumeggianti per Capodanno: Roberto Bolle & Friends, con il celebre ballerino monferrino, al Teatro Regio e Gran Varietà a Le Musichall, ma entrambi sono già sold-out (le tre notti con Bolle sono tutte sold-out, le altre date di Gran Varietà sono su lemusichall.com).


Commenti