Cosa fare a Torino a dicembre, in attesa di Natale

Dicembre vuol dire Natale e Capodanno. Torino non fa eccezione e da Natale coi fiocchi in poi, ci sono già tanti eventi legati al periodo natalizio da segnalare. Natale coi fiocchi parte stasera alle ore 18, con l'inaugurazione in piazza Castello: sarà acceso l'albero di Natale e saranno aperte le prime due caselle del Calendario dell'Avvento (tutte le sere alle ore 18 sarà aperta una casella, fino a Natale). Poi sarà atmosfera natalizia, con concerti (da non perdere le Quattro Stagioni di Vivaldi, eseguite in Duomo il 10 dicembre, alle ore 21!), animazioni, eventi sia in centro che nelle periferie. Il 2 dicembre #addobato2017 coinvolgerà tutta la città nell'allestimento di alberi natalizi con materiale di recupero. In piazza Castello (lun-gio 10.30-20.30, ven 10.30-21, sa-dom.festivi 10.30-23), Solferino (lun-ven 10.30-20.30, sab-dom-festivi 10.30-24) e Santa Rita (lun-ven 10-20.30, sab-dom-festivi 10.30-22) e nel Cortile del Maglio (lun-gio 10.30-19, ven 10.30-20, sab-dom-festivi 10.30-20), a Borgo Dora, ritornano i Mercatini di Natale, con street food, tradizioni e proposte per regali e decorazioni natalizie. Fino al 14 gennaio 2018, in piazza Solferino, ci sarà la pista per il pattinaggio sul ghiaccio, una delle attività predilette dai torinesi in questo periodo (orario lun-ven 10.30-21, sab-dom-festivi- ore 10.30-24; biglietto 8 euro compresi i pattini, gratuito per chi è dotato di pattini,). Dall'8 dicembre, fino al 14 gennaio, torna al Borgo Medievale il Presepe di Emanuele Luzzati. Tutto il programma di Natale coi fiocchi, con gli eventi, i concerti e le animazioni, su www.nataleatorino.it.

Tanti i Mercatini di Natali indipendenti dalla kermesse del Comune. Si inizia con l'edizione natalizia del San Salvario Emporium, il 3 dicembre in piazza Madama Cristina, con oltre 100 espositori di artigianato, design ed editori indipendenti, food corner, musica e vari progetti da presentare; per conoscere gli espositori presenti e il programma della giornata, www.sansalvarioemporium.com.

Per l'intero weekend dell'Immacolata, 8-10 dicembre 2017, a Borgo Dora c'è il Grande Evento di Natale al Balon, con antiquariato, vintage e mercatini (il Mercatino di Natale del Cortile del Maglio è adiacente). L'8 dicembre il Balon è per i bambini, con laboratori artisti, spettacoli di animazione, teatro di strada, spettacolo di maronette e gli Omini d'artista, decorati dalle scuole e dalle associazioni del quartiere; il 9 dicembre lo storico Balon e il 10 dicembre il Gran Balon, con antiquariato e vintage, con spettacoli teatrali e musica d'accompagnamento. Il programma completo su www.facebook.com. L'8 e il 9 dicembre, in via Montebello, ci sarà un mercatino speciale, Creativi for Christimas 2017, che intende promuovere il lavoro artigianale, presentando numerosi creativi e laboratori manuali, con dimostrazione delle lavorazioni artigiane; ci saranno anche spettacoli, intrattenimento e musica.

Musica alle OGR (corso Castelfidardo 22), con spettacoli di grande livello per tutto il mese: il 2 dicembre il live di Ezio Bosso segna il debutto di Piano Lessons, un progetto tutto dedicato ai pianisti internazionali (dopo Bosso ci saranno, nei primi mesi del 2018, Brad Mehldau, Yann Tiersen, Michael Nyman). Paolo Fresu Quintet e Daniele di Bonaventura (8 dicembre), Noa (9 dicembre), i Dervisci rotanti di Galata (20 dicembre) e Vinicio Capossela, con Paolo Rossi e il Mago Wonderland (22 dicembre) saranno i protagonisti de La musica dei cieli, un festival diffuso ospitato in luoghi suggestivi, in cui la musica è chiave di incontro e confronto tra le diverse culture. Il 16 e 17 dicembre arriverà la Festa della danza, format dedicato al ballo ideato dalla ballerina e coreografa Bianca Li: per due giorni si potranno scoprire tutti gli stili di danza, dalla salsa al tango dall'hip hop al pop, in una grande festa collettiva in cui provare i primi passi o divertirsi osservando gli altri.

C'è poi l'attesa di Natale appena fuori porta. Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, Natale è Reale porta spettacoli teatrali per adulti e bambini, manifestazioni storiche, il grande presepe meccanico, il mercatino al coperto, la Corte del Gusto, la Casa di Babbo Natale, il Villaggio degli Elfi, laboratori creativi, la mostra dei monumenti in mattoncini Lego e tanti intrattenimenti. Il Tour Natale è Reale (mercatino, presepe, Villaggio degli Elfi, Area Lego®): 3 euro, gratis fino a 3 anni. Per scoprire tutti gli eventi in programma e per prenotare gli spettacoli, il sito web è www.natalereale.it.

La Reggia di Venaria propone il Sogno del Natale; nei suoi Giardini potrete notare le architetture fiabesche del Villaggio di Babbo Natale, con il suo quartier generale, la pista di pattinaggio, il mercatino, lo streetfood, i laboratori per le famiglie; il calendario di eventi, con relativi costi, fino al 7 gennaio 2018, su www.ilsognodelnatale.it. Con il biglietto del Sogno del Natale, ingresso ridotto alla Reggia di Venaria e alle sue mostre; il biglietto d'ingresso all'area è gratuito, previo ritiro di pass, non è gratuito, invece, l'ingresso al Villaggio di Babbo Natale (3-11 anni 5 euro, over 11 7,50 euro; nei festivi, 3-11 anni 6 euro, over 11 10 euro).

Al Castello di Miradolo, a San Secondo di Pinerolo (TO), l'8 dicembre propone il Mercatino di Natale nella Sierra neogotica, con le creazioni di artigiani e operatori sociali del territorio, e una merenda con i prodotti locali, a cura dell'Antica Pasticceria Castino di Pinerolo. Il 25 e 26 dicembre, il tradizionale Concerto di Natale, a cura del progetto artistico Avant-dernière pensée.


Commenti