La notte che verrà, installazione itinerante di luci e suoni per la rinascita della Dora

Un'installazione di luci e suoni che il 28 luglio 2021 dalle ore 22 percorrerà entrambe le rive della Dora, dal Campus Einaudi al Parco Dora, per celebrare il via a 19 progetti che cambieranno il volto ai quartieri che vi si affacciano, migliorando la qualità della vita dei residenti. La notte che verrà , questo il suo nome, " trasporterà, cullata dal fiume, le voci, le lingue e le storie narrate dagli abitanti dei quartieri lungo il suo corso" spiega il comunicato stampa "I ponti di luce, trasportati da veicoli 100% elettrici, si muoveranno lungo gli argini del fiume e andranno a valorizzare, grazie al disegno luminoso, i luoghi simbolo dei quartieri. Sarà una coreografia in movimento che toccherà i ponti Carpanini, Livorno e Washington; che visiterà il Parco Dora, la Biblioteca Italo Calvino, il Campus e Borgo Dora, tutti luoghi simbolo di inclusività e condivisione. Ponti di luce tra le persone che condividono uno spazio sia reale, sia interiore. Al termine del pe

Il Salone Internazionale del Riso, nuovo evento d'autunno per Torino

La notizia arriva dal Comune di Torino ed è di quelle belle. Dopo il Salone del Gusto e Terra Madre: dal 7 al 10 ottobre 2018, Torino ospiterà il primo Salone Internazionale del Riso, già ribattezzato Sainder, per promuovere il riso italiano e il suo territorio. Torino, al centro della regione che conta sulla più grande area risicola europea, sarà l'ultima tappa di un percorso che toccherà le principali città italiane. Si inizierà tra pochi giorni, dal 1° al 4 marzo, a Milano, per poi arrivare in tante altre città, eccole in ordine alfabetico: Alessandria, Ancona, Aosta, Arezzo, Asti, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Cremona, Ferrara, Firenze, Genova, Gubbio, L’aquila, Milano, Modena, Napoli, Padova, Palermo, Pavia, Perugia, Rimini, Roma, Trieste, Udine e Verona.

Durante le soste nelle varie città Sainder presenterà stand dei produttori, degustazioni, convegni, showcooking per scoprire i segreti dei risotti e assaggi dei prodotti abbinabili al riso. Si arriverà a Torino in autunno e cosa prevederà la quattro giorni torinese è ancora da scoprire. Ma, intanto, la città conferma la sua vocazione di vetrina delle eccellenze enogastronomiche: nel calendario 2018 ci sono infatti il Bocuse d'Or, i già citati Salone del Gusto e Terra Madre, e la Vendemmia di Torino.


Commenti