Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Al Museo dell'Automobile, i Gran Premi di Formula 1 e del Moto GP

Se siete appassionati di automobilismo e motociclismo, da almeno un paio d'anni il Museo Nazionale dell'Automobile (corso Unità d'Italia 40) offre il miglior scenario cittadino per assistere alle gare di Formula 1 e del Moto GP. E lo fa con una bella offerta: la visita alla sua collezione permanente e alle sue mostre, con regolare biglietto (intero 12 euro; ridotto 8 euro per over 65, 6-14 anni, possessori di biglietti di vari Musei e Frecce; gratuito per under 6 e possessori tessere Abbonamento Musei e Torino + Piemonte Card; vedi riduzioni varie su www.museoauto.it), e poi, in una sala apposita, il Gran Premio di F1 e di Moto GP, da seguire con altri tifosi. E per i Gran Premi europei, che hanno un orario più compatibile, c'è anche la possibilità di consumare un brunch (questo non è ovviamente compreso nel biglietto).

Si inizia domani, 8 aprile 2018, con la Formula 1 e questo è il calendario delle gare di Formula 1 che si potranno seguire al Museo dell'Auto: 8 aprile - GP Bahrain (Sakhir), ore 17.10; 29 aprile - GP Azerbaijan (Baku), ore 14.10; 13 maggio - GP Spagna (Barcellona), ore 15.10; 27 maggio - Monaco (Montecarlo), ore 15.10; 24 giugno - GP di Francia, ore 16.10; 1 luglio - GP Austria (Spielberg), ore 15.10; 8 luglio - GP Gran Bretagna (Silverstone), ore 15.10; 22 luglio - GP Germania (Hockenheim), ore 15.10; 29 luglio - GP Ungheria (Budapest), ore 15.10; 26 agosto - GP Belgio (Spa-Francorchamps), ore 15.10; 2 settembre - GP Italia (Monza), ore 15.10; 16 settembre - GP Singapore (Marina Bay), ore 14.10; 30 settembre - GP di Russia (Soci), ore 13.10; 25 novembre - GP Abu Dhabi (Yas Marina), ore 14.10.

Questo il calendario delle gare del Moto GP, al Museo dell'Auto: 6 maggio - GP di Spagna (Jerez de la Frontera), ore 14.00; 20 maggio - GP di Francia (Le Mans), ore 14.00; 3 giugno - GP Italia (Mugello), ore 14.00; 17 giugno - GP di Catalogna (Circuit de Barcelona Catalunya); 1 luglio - GP Olanda (TT Assen), ore 14.00; 15 luglio - GP di Germania (Sachsenring), ore 14.00; 5 agosto - GP della Repubblica Ceca (Brno), ore 14.00; 12 agosto - GP d'Austria (Red Bull Ring), ore 14.00; 26 agosto - GP di Gran Bretagna (Silverstone), ore 16.30; 9 settembre - GP di San Marino (Misano World Circuit Marco Simoncelli), ore 14.00; 23 settembre - GP d'Aragona (Motorland Aragon), ore 14.00; 18 novembre - GP della Valencia (Comunitat Valenciana – Ricardo Tormo), ore 14.00.


Commenti