Nei Giardini Reali di Torino, riaperti al pubblico

I Giardini Reali hanno riaperto al pubblico e a Torino è subito uno degli eventi culturali dell'anno. È la prima volta, da quando è iniziata la riorganizzazione di Palazzo Reale, Armeria Reale, Galleria Sabauda e Museo d'Antichità in una sola realtà museale, che ne sapesse leggere le identità specifiche all'interno di un unico complesso, ovvero i Musei Reali, che i Giardini possono essere visitati nella loro completezza. Si tratta del lato dei Giardini da viale dei Partigiani verso ovest, verso la Manica Nuova, che ospita oggi la Galleria Sabauda (il "peccato originale" che impedisce una visita a tutto il complesso e di leggere l' unicum che è stato è proprio la costruzione di viale dei Partigiani, che taglia in due i Giardini, ma pazienza, la stratificazione storica è anche questo). Già aperti al pubblico il Giardino Ducale, che fu voluto dal duca Emanuele Filiberto, e il Boschetto, in questi giorni è tornato visitabile anche il Giardino di Levante, che

6voltetorino: il concorso per la Torino inedita, tra liberty, tram e mercati

Se amate Torino e la fotografia, ecco un bel concorso, che invita a scoprire scorci e luoghi torinesi generalmente trascurati. 6 volte Torino nasce da un idea di Orologio Living Apartments, struttura di appartamenti turistici alla Crocetta (corso Alcide De Gasperi 41), ed è organizzato grazie alla collaborazione dell'Accademia Torinese di Fotografia: "Ci piacerebbe che i torinesi e i nostri turisti offrissero suggerimenti dei posti e degli scorci da vedere sia a chi non conosce la città sia a chi vuole vederla da nuovi punti di vista" spiegano dall'Orologio Living Apartments.

6 volte torino

Sei le sezioni in cui è articolato il contest: Dettagli di liberty torinese; Geometrie minimaliste; La Crocetta torinese; Il tram a Torino; 18 chilometri di portici; I mercati rionali di Torino. Per partecipare bisogna compilare il form oline, all'indirizzo www.orologio-residence.com (il regolamento è su www.accademiatf.eu); le fotografie devono essere inviate all'email 6voltetorino@accademiatf.eu attraverso la piattaforma wetransfer.com entro il 15 luglio 2018, insieme al form complilato; per ogni sezione si possono inviare massimo tre fotografie, per un totale di diciotto.

Le immagini verranno caricate sulla pagina Facebook dell'Accademia Torinese di Fotografia; i partecipanti potranno taggarsi e condividere le immagini nei propri profili Facebook; chi ha un account Instagram potrà pubblicare le proprie fotografie, utilizzando gli hashtag #6voltetorino, #orologiolivingapartmentstorino, #accademiatorinesedifotografia, taggando @orologiolivingapartments e @accademia_torinese_fotografia. Le fotografie che otterranno più like saranno poi giudicate da una giuria, che sceglierà le dieci immagini vincitrici per ogni sezione.

I risultati del concorso saranno annunciati il 15 settembre. Le dieci immagini vincitrici delle diverse sezioni saranno esposte negli spazi dell'Orologio Living Apartments dal 29 settembre al 6 ottobre 2018 e potranno entrare nella collezione permanente del residence, esposte sulle pareti degli appartamenti; se l'autore darà il permesso, saranno in vendita sul catalogo online della struttura ricettiva (per ogni copia venduta andranno al fotografo 40 euro netti).

Tutte le info, sul regolamento e sul concorso, ai link già indicati. Buone fotografie!


Commenti