Tre visite tematiche a Villa della Regina

Tre visite tematiche a Villa della Regina con Federico Fontana, direttore dei lavori di restauro che hanno riportato a nuova vita questa residenza sabauda adagiata sulla collina e con vista invidiabile su Torino. Un'occasione speciale per scoprire come sono stati valorizzati non solo l'edificio, ma anche il parco, i giardini, la vigna, i padiglioni barocchi. L'architetto Fontana, spiega il comunicato stampa, "conduce i visitatori alla scoperta dei giardini e del parco focalizzando l’attenzione sugli aspetti peculiari dell'intero complesso: la composizione e il significato simbolico del Teatro delle acque, che si sviluppa dallo spazio semicircolare del Cortile d'onore, o Esedra, fino al Belvedere Superiore; la destinazione agricola di parte del parco della Villa, analizzandone gli usi originari e attuali attraverso curiosità storiche e botaniche; le trasformazioni del complesso avvenute nel corso dell'Ottocento, dopo l'occupazione francese, per arriva

Vittime dell'Immigrazione, il nome del ponte pedonale del Parco Dora

A volte sono i piccoli gesti che spiegano il cuore di una città: in questo periodo tempestoso, in cui in tanti, troppi, guardano agli immigrati con sospetto e intolleranza, senza pensare ai pericoli da cui scappano e a quelli che incontrano lungo il cammino, la Città di Torino ha deciso di dedicare uno dei suoi ponti più giovani alle Vittime dell'Immigrazione. È il ponte pedonale del Parco Dora, che unisce l'area Vitali (quella dell'ex capannone) all'area Michelin, e che permette belle viste sul fiume e sulle Alpi da una parte e su Superga dall'altra, immersi nel verde del Parco, un po' come se non si fosse in città.

Ponte pedonale sulla Dora Ponte pedonale sulla Dora

La scelta di dedicare un ponte alla memoria di chi perde la vita, cercando un futuro migliore, ha suscitato alcune polemiche politiche, ma arriva da una petizione lanciata da Libera e Acmos, che ha raccolto oltre 2000 firme. La politica non è tema di Rotta su Torino, i gesti belli della città, sì lo sono. Il nuovo nome del ponte, dall'autunno.


Commenti