Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Vittime dell'Immigrazione, il nome del ponte pedonale del Parco Dora

A volte sono i piccoli gesti che spiegano il cuore di una città: in questo periodo tempestoso, in cui in tanti, troppi, guardano agli immigrati con sospetto e intolleranza, senza pensare ai pericoli da cui scappano e a quelli che incontrano lungo il cammino, la Città di Torino ha deciso di dedicare uno dei suoi ponti più giovani alle Vittime dell'Immigrazione. È il ponte pedonale del Parco Dora, che unisce l'area Vitali (quella dell'ex capannone) all'area Michelin, e che permette belle viste sul fiume e sulle Alpi da una parte e su Superga dall'altra, immersi nel verde del Parco, un po' come se non si fosse in città.

Ponte pedonale sulla Dora Ponte pedonale sulla Dora

La scelta di dedicare un ponte alla memoria di chi perde la vita, cercando un futuro migliore, ha suscitato alcune polemiche politiche, ma arriva da una petizione lanciata da Libera e Acmos, che ha raccolto oltre 2000 firme. La politica non è tema di Rotta su Torino, i gesti belli della città, sì lo sono. Il nuovo nome del ponte, dall'autunno.


Commenti