In the city, vivace prologo di Torino Graphic Days

Tra gli eventi dell'autunno, che raccontano di una Torino attenta al futuro e all'innovazione, c'è il festival internazionale Torino Graphic Days: si svolgerà dall'11 al 14 ottobre 2018 e porterà in città alcuni dei più importanti artisti del panorama europeo della comunicazione visiva. Prima ancora, però, dall'11 settembre al 9 ottobre 2018, ci sarà una sorta di prologo, In the city, 35 eventi in città che propongono nuovi punti di vista sulle arti visive, attraverso mostre, conferenze, performance.

In the city In the city

Si inizierà l'11 settembre, per l'appunto, con la Satirart di Benny Nicolini, da Eggers 2.0, in via Poliziano 32 (ore 19-23). Poi ci saranno tante mostre, da, tra le tante, La fotografia della Pop Art di Warhol, Schifano & C da CAMERA (21 settembre 2018-13 gennaio 2019, via delle Rosine 18) a L'impressione del tempo, che propone materiale e documenti della Società Nebiolo, la più importante fonderia di caratteri d'Italia e tra le più importanti d'Europa (Archivio Tipografico, via Brindisi 13A, 12-15 settembre 2018), e L'eleganza del tratto, la poesia del messaggio. Illustrazioni di Resli Tale, nella Casa delle Lampadine di via Vincenzo Gioberti 38 (20 settembre 2018).

Interessanti anche le conferenze, che analizzano il rapporto con i social (Comunicazione visiva nell'epoca 4.0. Il #food nel mondo di Instagram, nella Bottega Baretti di via Sant'Anselmo 28, ore 15-19; Che social sei se il visual non ce l'hai? al Campus San Paolo, in via Caraglio, il 3 ottobre 2018, dalle ore 18.30 alle 20.30) e (auto)celebrano i successi degli studi di comunicazione tra Torino e Lisbona (i 20 anni di Bellissimo celebrati con una conferenza di Guta Moura Guedes, che racconta i 20 anni di Experimentadesign, da Bellissimo Blue Loft, in via Regaldi 7 int 12/A). E tra le performance, vi segnalo la Scrittura creativa e illustrazioni in un mélange di segni, il 28 settembre ore 18.30-23, da Tre Galli, in via Sant'Agostino 25.

Se si è appassionati di comunicazione, di arti visuali, di commistioni di saperi d'arte, davvero un calendario ricco di proposte. Per saperne di più, il sito web è www.graphicdays.it.


Commenti