Tre visite tematiche a Villa della Regina

Tre visite tematiche a Villa della Regina con Federico Fontana, direttore dei lavori di restauro che hanno riportato a nuova vita questa residenza sabauda adagiata sulla collina e con vista invidiabile su Torino. Un'occasione speciale per scoprire come sono stati valorizzati non solo l'edificio, ma anche il parco, i giardini, la vigna, i padiglioni barocchi. L'architetto Fontana, spiega il comunicato stampa, "conduce i visitatori alla scoperta dei giardini e del parco focalizzando l’attenzione sugli aspetti peculiari dell'intero complesso: la composizione e il significato simbolico del Teatro delle acque, che si sviluppa dallo spazio semicircolare del Cortile d'onore, o Esedra, fino al Belvedere Superiore; la destinazione agricola di parte del parco della Villa, analizzandone gli usi originari e attuali attraverso curiosità storiche e botaniche; le trasformazioni del complesso avvenute nel corso dell'Ottocento, dopo l'occupazione francese, per arriva

Un premio letterario per racconti della Torino oscura, gotica e noir

Aspiranti scrittori in cerca di riconoscimento e di occasioni? Questo concorso letterario, tutto torinese, potrebbe fare per voi! tutTO sotTO: Tracciati Urbani Tenebrosi nella TOrino SOTterranea è un gruppo di ricerca composto da docenti, studiosi ed esperti dell'Università di Torino, impegnati a scoprire la Torino più intrigante, per questo hanno lanciato un premio letterario, aperto a tutti gli scrittori che si sentano ispirati dall'anima nascosta, oscura e tenebrosa della città. "Giallo, Gothic, Noir. Foschi personaggi storici o curiose figure della letteratura, luoghi sinistri e sorprendenti (cimiteri, cripte, gallerie, palazzi antichi, case spiritate), complotti e delitti, leggende secolari e più contemporanee atmosfere underground: ecco alcuni suggerimenti per chi ha deciso di cimentarsi in questa sfida" spiega Neos Edizioni, che organizza il premio insieme a tutTO sotTO: Tracciati Urbani Tenebrosi nella TOrino SOTterranea.

Il concorso è articolato in due sezioni, una per i racconti inediti di autori compresi tra i 18 e 25 anni, l'altra per gli scrittori oltre i 26 anni; entrambe le sezioni premieranno i primi sei racconti, di lunghezza non superiore ai 18mila caratteri; ci sarà anche un premio per quel racconto che, tra tutti quelli pervenuti, sembrerà più adatto a diventare una sceneggiatura cinematografica. I racconti selezionati saranno pubblicati nell'antologia tut-TO sot-TO, che sarà presentata probabilmente nell'ambito del Salone Off, a maggio 2019, e poi messa in vendita su Amazon e nel normale circuito delle librerie. Per tutti i vincitori, un buono sconto per l'acquisto di libri. Il bando scade il 2 novembre 2018, la quota di partecipazione è di 20 euro; tutte le info a questo link www.neosedizioni.it.

Ma non finisce qui. Legati a questo progetto, quattro appuntamenti, in librerie e biblioteche cittadine:

1 dicembre 2018, ore 18
Libreria Sette Pazzi (corso Rosselli 33)
La Torino gialla di Gianna Baltaro, con la collaborazione di Golem Edizioni

18 gennaio 2019, ore 18
Biblioteca Nino Colombo (Piazza Alfieri, 7, Beinasco)
Misteri, delitti e scrittori. Il romanzo giallo torinese, dopo Fruttero & Lucentini, incontro con scrittori del gruppo torinese Torinoir

29 gennaio 2019, ore 18
Neos Editrice, Saletta Gutenberg, (Via Beaulard, 31, Torino)
Nel buio della storia, letture da Recitando Shakespeare di Franca Rizzi, con Franca Rizzi e l'editore Silvia Maria Ramasso, con la collaborazione di Neos Edizioni.

22 gennaio 2019, ore 21
Biblioteca Civica di Chivasso (piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, 4, Chivasso)
Torino a tinte noir: la città attraverso la lente del romanzo giallo e noir contemporaneo, incontro con scrittori del gruppo torinese Torinoir.


Commenti