Le cupole della chiesa di San Lorenzo e della Moschea di Córdoba, misteri di archi e luce

La chiesa di San Lorenzo custodisce una delle cupole più belle di Torino, la più bella, si potrebbe definire, insieme alla "sorella", la cupola della Cappella della Sindone, non a caso dello stesso architetto, Guarino Guarini. Di lei si sa tutto o quasi da un punto di vista statico, sono meno chiare le influenze culturali, che ispirarono il frate teatino: cosa gli ispirò l'idea di una cupola formata da otto archi intersecantisi, a formare una stella a otto punte e un ottagono su cui impostare la lanterna? Le influenze culturali sono una delle parti più interessanti dell'architettura, che non si limita a metterci un tetto sulla testa, ma è prodotto di idee, tradizioni, contaminazioni e racconta anche il modo di vivere e di pensare, i valori di una società.  La cupola della chiesa di San Lorenzo a Torino (sin), la cupola sul mihrab delal Mezquita di  Córdoba (des) entrambe le foto, da Wikipedia Una delle ispirazioni più chiare di San Lorenzo è la cupola della maqsura

Il Museo Lavazza entra in Abbonamento Musei: le visite gratuite per festeggiare

Mi piace sempre dare queste notizie perché sono una grande fan della tessera Abbonamento Musei, con cui si può entrare gratuitamente, e tutte le volte che si vuole, nella maggior parte dei Musei torinesi e piemontesi, previo pagamento di una tessera annuale, che vale 52 euro, ridotti a 45 euro per i Senior, a 32 euro per Young e 320 euro per gli Junior.

Museo Lavazza Museo Lavazza

Dal 27 ottobre 2018 apparterrà al circuito di Abbonamento Musei anche il Museo Lavazza, inaugurato in occasione dell'apertura della nuova sede, la Nuvola, in via Bologna 32. È un Museo innovativo, che invita a compiere esperienze per entrare nel mondo della Lavazza. Le aree tematiche sono cinque: Casa Lavazza, la Fabbrica, la Piazza, l'Atelier e l'Universo. Ogni visitatore riceve all'ingresso una tazzina che gli permette di attivare le installazioni, approfondire la conoscenza attraverso materiali multimediali e raccogliere informazioni e ricordi. Lungo tutto il percorso, la storia straordinaria di questo marchio torinese, dalla prima drogheria in via principe Tommaso fino alla Stazione Spaziale Internazionale (se visitate il Museo scoprirete anche come ha fatto a finire nello spazio).

Per celebrare l'ingresso nel circuito Abbonamento Musei, Lavazza organizza visite guidate riservate agli abbonati, sia il 27 che il 28 ottobre, alle ore 11, 15, 16.30; sono visite gratuite con prenotazione obbligatoria al numero verde 800.329.329 o sul sito www.abbonamentomusei.it. Se siete abbonati, approfittatene, se non lo siete è l'occasione buona per scoprire Abbonamento Musei!


Commenti