I vincitori del Photo Contest La Venaria Reale 2021

La IV edizione del Photo Contest La Venaria Reale, che permette agli iscritti di muoversi nella Reggia e nel suo complesso (e quest'anno anche nell'adiacente Castello della Mandria) con poche limitazioni, per fotografare i suoi luoghi secondo la propria sensibilità e i propri gusti, è stata un successo. I 200 posti sono stati raggiunti in solo 39 secondi dall'apertura delle iscrizioni, per darvi un'idea di quanto la manifestazione sia ormai un punto fermo per gli appassionati e quanto fotografare la residenza sabauda sia un obiettivo ambito. Le foto vincitrici del 1° Premio del concorso (sin) e del 2°, firmte rispettivamente da Riccardo Bussano e Luca Prin Svoltasi tra giugno e luglio, la competizione ha adesso i suoi vincitori, che si sono aggiudicati premi per un valore totale di 2000 euro (e finalmente si parla di premi in denaro). La Giuria, composta da Guido Curto, Direttore Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, in qualità di esperto di museologia, Massimo

A pranzo da La Deutsche Vita, i deliziosi würstel made in Germany

In piena contrada dei Guardinfanti, questo dedalo di viuzze che ha come asse principale via Barbaroux e in cui si trovano deliziosi localini e negozietti ricchi di proposte, c'è anche La Deutsche vita, ristorante di cucina tedesca guidato da due gentili signore di origine teutoniche, Claudia e Sabine, a Torino da anni per amore. Mi ha sempre divertito questo nome, che gioca con le assonanze e rimanda al più famoso film italiano nel mondo, per proporre i piatti e i prodotti della Germania. Sembrava una proposta un po' audace, viste le notorie idiosincrasie di amore e odio tra Italia e Germania, e invece è una bella realtà del centro torinese. Tranquilla e piacevole per chi vuole conoscere sapori un po' fuori dall'ordinario e mangiare in atmosfere calde e gentili.

La Deutsche Vita La Deutsche Vita

Tornare da La deutsche Vita per me è sempre piacevole, perché amo le storie di successo, considerando successo quello che si ottiene attraverso le idee, il lavoro, la passione, e perché amo, sì, perché no?, la cucina tedesca. Ci sono stata qualche giorno fa, a pranzo, in una gelida mattinata di shopping natalizio (ebbene sì).Nel dehors trasparente, riscaldato da una stufetta e collocato nel pittoresco cortile, di archi e sottopassaggi a volta, ho mangiato un tipico piatto tedesco, per ricordarmi uno dei miei sapori prediletti di Berlino, il würstel al curry con patate, accompagnato dal Bretzel, che i cortesissimi camerieri offrono sempre tutte le volte, in attesa dei piatti ordinati. Bello, saporito e di porzione abbondante, il mio würstel al curry non mi ha permesso di aggiungere la Käsekuchen, che adoro sin dai miei primi contatti con la Germania, sarà per la prossima volta!

La Deutsche vita è un ristorante in cui tornare perché offre sempre piatti nuovi: a pranzo, oltre ai due piatti fissi, il wärstel al curry o il wärstel con i crauti (e patate), si può formare il proprio piatto unico scegliendo tre assaggi dalle proposte in vetrina, diversi tipi di carne, di formaggio, di pesce, conditi con le salse tipiche tedesche; il menù della cena cambia spesso, seguendo la stagionalità dei prodotti.

La Germania a portata di mano, poi si esce e ci si trova accanto a Palazzo Scaglia di Verrua, il più bel palazzo rinascimentale torinese: è un'associazione bella e curiosa.

La Deutsche vita è in via Stampatori 4; il sito web è www.ladeutschevita.it.

Grazie a Silvia di dituttounpoepochissà per la foto!


Commenti