Al via i 150 orti urbani di Mirafiori Sud, sulle rive del Sangone

Sulle rive del Sangone, nel Parco omonimo, gli orti urbani stanno diventando una bella realtà. Voluti per riqualificare le sponde del torrente e per portare in città il senso antico del ritmo delle stagioni nella nostra alimentazione, i primi orti saranno assegnati il 1° marzo 2019, dalle ore 14 alle 18, il 2 e 3 marzo dalle ore 9 alle 18, in strada Castello di Mirafiori 38/15. Un weekend da segnare in agenda, punto di arrivo del progetto Orti Generali, nato con lo scopo di "costruire un modello di impresa sociale per la trasformazione e la gestione di aree agricole residuali cittadine". Gli orti mirafiorini hanno richiesto ben quattro anni di lavoro, con una progettazione partecipata che ha coinvolto scuole, associazioni, ortolani e abitanti di Mirafiori. Prima c'è stata la ricerca tecnologica, coordinata dall'Università Ca' Foscari di Venezia, quindi il lavoro di 25 volontari, che hanno impiantato 2250 metri di ganivelles e 2500 pali di castagno per le recinzioni e la definizione dei 150 orti, per un totale di 1200 mq.

Orti urbani a Mirafiori Orti urbani a Mirafiori

Orti Generali, però, non si limita all'assegnazione degli spazi da coltivare: essendo un progetto basato sui temi della sostenibilità ambientale e sociale, innovazione tecnologica sperimentale e supporto alla coltivazione, permetterà anche di praticare attività didattiche, terapeutiche, di reinserimento lavorativo e ricreative, per tutta la famiglia e tutte le età. Una volta alla settimana un agronomo seguirà gli ortolani che richiederanno i suoi consigli, mentre una centralina controllerà l'uso dell'acqua, per evitarne lo spreco. Il sito www.ortigenerali.it è sempre aggiornato, per fornire informazioni sui trattamenti biologici per le coltivazioni.

La cosa bella di questo progetto è che non è riservato solo agli assegnatari degli orti: l'obiettivo è infatti diffondere la consapevolezza della sostenibilità ambientale e la cultura degli orti urbani. Di qui un ciclo di corsi teorici e pratici aperti al pubblico, per imparare a coltivare gli orti e anche per godere nei migliori modi possibili del Parco e delle sue caratteristiche. I corsi saranno attivati al raggiungimento dei 10 iscritti, quelli che durano una giornata hanno pranzo e tessera associativa compresi nel prezzo. Info e prenotazioni all'email corsi@ortigenerali.it, entro 5 giorni prima dell'inizio del corso.

Qui il calendario dei primi appuntamenti:

2 o 9 marzo 2019 (una delle due date a scelta), ore 10-12.30 e 14-17
Corso introduttivo alla potatura degli alberi da frutto
Operazione indispensabile su piante ornamentali, arbusti e alberi da frutto, richiede la conoscenza di alcuni concetti chiave. Il corso illustrerà le migliori tecniche, il periodo più indicato, i punti ideali per effettuare la potatura, i tipi di taglio e gli attrezzi giusti da utilizzare.
docente: Giuseppe Ripepi; prezzo: 70 euro a persona

30-31 marzo, 6-7 aprile, 4-5 e 11-12 maggio 2019 (4 giornate a sceltra nei weekend proposti), ore 9-18.30
Corso di agricoltura sinergica
Partendo dall'esperienza di Masanobu Fukuoka e di Emilia Hazelip, il corso insegnerà come progettare e realizzare un orto con il minimo intervento umano, rispettando la terra e agendo per la sua fertilità naturale. Si svilupperanno i temi del ciclo delle acque, della pacciamatura, della sinergia tra piante e persone verso la creazione di un ecosistema che possa nel tempo mantenersi autonomamente.
docente: Annalisa Rolfo; prezzo: 160 euro a persona

9, 16, 23, 30 marzo, 6, 13 aprile 2019, ore 9.30-12.30
Corso di apicoltura I livello
20 ore di teoria e pratica per avvicinarsi al mondo delle api, alla complessità dell'alveare, ai meccanismo di comunicazione di questi insetti e alla loro utilità come bioindicatori. Alla fine si saprà come disporre un apiario e ottenere i vari prodotti dell'alveare: miele, polline, cera e propoli.
docente: Davide Lobue; prezzo: 90 euro a persona

6 marzo, 13 aprile, 18 maggio, 15 giugno, 13 luglio, 14 settembre, 12 ottobre 2019, ore 10-13
Corso di agricoltura biologica base
7 lezioni teorico-pratiche per conoscere meglio gli ortaggi e i metodi per coltivarli in modo naturale; lezioni che potranno essere applicate non solo nell'orto, ma anche sul balcone. Gli incontri saranno una volta al mese, per studiare le necessità delle piante mano a mano, secondo il periodo dell'anno.
docente: Massimiliano Invernizzi; costo 70 euro a persona

23 marzo, 27 aprile 2019
Corso di agricoltura biologica avanzato
Il corso offre incontri tecnici per il riconoscimento, la prevenzione e la cura delle principali avversità che riguardano le piante orticole. Direttamente sul campo, si impareranno i migliori metodi colturali preventivi e curativi da attuare, secondo l'orticoltura bio.
docente: Davide Lobue; costo 50 euro a persona

23-24 e 30-31 marzo 2019 (1 weekend a scelta tra i 2 weekend proposti), ore 9-13 o 12-16
Avvicinamento al parapendio
L'ASD Scuola Peter Pan di Parapendio insegnerà a effettuare prove di gonfiaggio vela e di decollo, con possibilità di distacco da terra a seconda della brezza presente nel campo volo. I partecipanti avranno diritto ad uno sconto (corrispondente al costo di iscrizione sostenuto per questa esperienza) sull'iscrizione a un corso di parapendio della Scuola
costo: 50 euro a persona

Dal 3 aprile 2019, tutti i mercoledì, ore 13-14.30
Yoga nel Parco
Secondo i canoni dell'antica tradizione, yoga a contatto con la natura negli spazi di Orti Generali sulle rive del torrente Sangone.
45 euro a persona

Aprile-luglio 2019, ore 15-17
Pomeriggi nel Parco
Tutti i sabato pomeriggio, attività per famiglie e bambini, per avvicinarsi al mondo dell'agricoltura e alla natura, attraverso giochi e laboratori divertenti. Tra le proposte, percorsi naturalistici, botanici, ornitologici e sonori, orto in cassetta, bird garden, hotel per gli insetti, apicoltura...
docente: Paolo Morittu, Isabella De Vecchi, Staff Orti Generali; costo: 12 euro

18-19 maggio 2019, ore 10-13 e 14-17
Introduzione alla permacultura base
La Permacultura è un metodo di progettazione sistemica del territorio che integra armoniosamente l'uomo con l'ambiente e i suoi elementi. Si apprenderà un approccio progettuale per la definizione di insediamenti duraturi simili a ecosistemi naturali tramite il riconoscimento, l'utilizzo e l'armonizzazione delle componenti del paesaggio.
docente: Paolo Rosazza; costo: 40 euro a persona

15-16 giugno 2019, ore 9-12 e 14-18
Corso di food forest
Destinato ad accompagnatori naturalistici e insegnanti, per vivere e progettare percorsi educativi all'interno di una Food Forest. Saranno proposti approfondimenti sui temi di ecosistema foresta, impollinatori e agricoltura biologica., con esperienze pratiche e sensoriali poi replicabili.
docente: Davide Lobue; costo: 120 euro a persona


Commenti