Il Bagna Cauda Day, in oltre cento ristoranti, non solo piemontesi

Saranno due i fine settimana autunnali dedicati a uno dei piatti piemontesi tipici della stagione, la bagna cauda. Il 26-27-28 novembre e il 3-4-5 dicembre 2021, oltre cento ristoranti, non solo piemontesi, parteciperanno al Bagna Cauda Day, ma le prenotazioni apriranno il 24 ottobre, quando sul sito www.bagnacaudaday.it saranno pubblicate le liste dei locali partecipanti, con relative schede. Non cambia la formula, che ha fatto la fortuna dell'evento, organizzato dall'Associazione Culturale Astigiani. La bagna cauda potrà essere proposta in varie versioni, contraddistinte da un semaforo: Come dio comanda (rosso), eretica (giallo) o atea senz'aglio (verde). Previsto anche il Finale in gloria con tartufo. Il vino è proposto al prezzo di 12 euro a bottiglia, grazie all’accordo con quattro importanti case vinicole astigiane leader della Barbera: Bava di Cocconato, Braida di Rocchetta Tanaro, Cascina Castlet di Costigliole e Coppo di Canelli. Prezzo di riferimento del piatto

3 grandi mostre e un'installazione artistica alla Reggia di Venaria, nel 2019

La Reggia di Venaria Reale (TO) ha presentato il programma del 2019, con le mostre, gli eventi e le installazioni artistiche che ospiterà nel corso dell'anno. Da qui all'estate, tre grandi mostre e un'installazione artistica da non perdere.

Reggia di Venaria Reale

Art nouveau è il titolo della mostra che dal 17 aprile 2019 al 26 gennaio 2020, in Sala dei Paggi, illustrerà "la straordinaria fioritura artistica e artigianale che ha travolto e cambiato il gusto decorativo all'inizio del Novecento". Ci saranno manifesti, dipinti, sculture, mobili, che racconteranno l'Art Nouveau e non solo, attraverso la riproduzione degli ambienti abitativi parigini, racconterà la vita quotidiana dell'epoca, tra arte e creatività.

David LaChapelle, dal 14 giugno 2019 al 6 gennaio 2020 nella Citroniera delle Scuderie Juvarriane, rende omaggio al grande fotografo e regista statunitense. I ritratti di stars e celebrities, l'ambiente, la religione, la sensualità sono i temi delle sue fotografie, trattati con il suo stile acceso e la sua attenzione alla realtà.

Viaggio attraverso i Giardini d'Europa. Da André Le Notre a Henry James, dal 5 luglio al 20 ottobre 2019 nelle Sale delle Arti, propone una lunga cavalcata tra i giardini europei, raccontati da architetti, paesaggisti, principi e intellettuali che li visitarono. La mostra, divisa in dodici sezioni, espone dipinti, disegni, modelli lignei e mostra quattro secoli di evoluzione dei giardini e del loro linguaggio.

La Reggia di Venaria Reale ricorderà i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci con una mostra in preparazione per l'autunno. Ma nell'attesa arriva un'installazione artistica: dall'estate, in uno dei rondò del parco, sarà collocato il Cavallo leonardesco, immaginato dallo scenografo Dante Ferretti. Alto 11,80 metri e con un diametro di 8 metri, ospiterà al suo interno una mostra didattica su Leonardo e, in seguito, una panoramica sulla storia dei Giardini.


Commenti